Indietro
mercoledì 24 aprile 2024
menu
dal 5 aprile

Arrivano allo Stadio del Nuoto i Criteria Nazionali Giovanili di Nuoto

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 3 apr 2024 10:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Con più di 5.000 gare si apriranno venerdì 5 aprile allo Stadio del Nuoto di Riccione i Criteria Nazionali Giovanili di Nuoto 2024, femminili e maschili, per quella che si preannuncia una edizione da record. Torna a Riccione l’evento natatorio dell’anno: durante i Criteria, i giovani atleti hanno l’opportunità di misurarsi con i propri coetanei provenienti da tutta Italia, mettendo alla prova le proprie capacità e talenti. Sei giornate di gare, tre dedicate alla sezione femminile (dal 5 al 7 aprile) e tre a quella maschile (dall’8 al 10 aprile) per un totale di 5.401 iscrizioni gara e 180 staffette. Questo evento varrà per la qualificazione alla Mediterranean Cup 2024 che si disputerà dal 14 al 16 giugno a Limassol.

I Criteria Nazionali di Nuoto, nell’edizione 2023, hanno dimostrato una importante ricaduta economica sul territorio grazie alla ricerca realizzata dal CAST – Centro Studi Avanzati sul Turismo dell’Università di Bologna Campus di Rimini in collaborazione con Unirimini spa – società consortile per l’Università nel Riminese: i dati raccolti nel 2023 da un team di ricercatori guidati dalla Prof.ssa Laura Vici, docente dell’Università di Bologna presso il Dipartimento di Scienze Statistiche e membro del CAST, hanno dimostrato che l’evento sportivo è stato in grado di generare presenze turistiche sul territorio da parte degli accompagnatori tecnici, dei famigliari e amici creando un importante indotto economico sul territorio. Dalla ricerca sviluppata era emersa una forte soddisfazione da parte dei partecipanti nei confronti sia dell’evento sportivo, sia della capacità di accoglienza di Riccione. Si era riscontrato inoltre come i neofiti del territorio avessero segnalato una positiva scoperta che avrebbe portato a una nuova visita. La dottoressa Vici aveva dichiarato come i risultati dell’indagine mettessero in luce la grande capacità di Riccione nel gestire ed ospitare eventi sportivi e il forte gradimento dei partecipanti all’evento.

“I Criteria rappresentano un evento eccezionale che porta a Riccione tantissimi atleti con le proprie famiglie” argomenta l’assessore allo Sport del Comune di Riccione Simone Imola. “Proprio lo scorso anno, insieme al CAST e all’Università di Rimini, avevamo scelto questo evento per analizzare gli effetti che porta sul territorio riccionese, scoprendo, con grande piacere, che i Criteria, così come tanti altri eventi analoghi, garantiscono una grande ricaduta positiva. Portano benefici sia diretti che indiretti: quasi tutti coloro che avevano detto di non essere mai stati a Riccione avevano sostenuto che sarebbero tornati. Per la Città di Riccione si tratta di una grande vittoria”.

Anche quest’anno i Criteria Nazionali giovanili di Nuoto verranno trasmessi in diretta streaming su federnuoto.it ma sarà comunque possibile seguire le gare anche presso lo Stadio del Nuoto di Riccione, aperto al pubblico attraverso le linee guida pianificate per monitorare l’accesso delle persone entro i limiti numerici (fino ad un massimo di 400 contemporaneamente) consentiti dalla cubatura e disponibilità dell’impianto.