Indietro
martedì 16 aprile 2024
menu
Campionato Sammarinese

Il San Giovanni apre il rush finale ricco di scontri diretti contro la Libertas

In foto: Marco Tognacci, allenatore del San Giovanni
Marco Tognacci, allenatore del San Giovanni
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 2 mar 2024 16:17 ~ ultimo agg. 16:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Chiuso un febbraio da sette punti in cinque gare, con due vittorie, un pareggio e due sconfitte contro le big del campionato Tre Virtus e la Fiorita, il San Giovanni di mister Marco Tognacci
inizia il mese di marzo con la Libertas e nei novanta minuti di domani (domenica) ha la possibilità di ipotecare i playoff. La squadra avversaria è infatti in 12esima posizione a sette lunghezze dai rossoneri e crearsi un bonus di 10 lunghezze a sei turni dal traguardo metterebbe davvero gli ultimi tornanti in disco. Il tecnico tiene però i piedi per terra e guarda partita per partita.

Mister Tognacci, la squadra ha acquisito oramai una sua fisionomia definita e anche con la prima della classe se l’è giocata fino all’ultimo secondo: che gara si aspetta con la Libertas?
“Una partita più dura per noi, perché con la prima non c’è bisogno di stare a preparare tanto. Nell’ultimo turno i nostri avversari hanno vinto e proveranno a metterci nel mirino: sarà una gara tosta, meno lineare, che saremo anche chiamati a fare più che con le big. In queste sfide molto equilibrate può succedere di tutto e dovremo essere molto bravi a stare concentrati tutti i 90 minuti”.

Come sta il gruppo? Ha tutti i ragazzi a disposizione?
“Stiamo abbastanza bene, abbiamo recuperato energie dal periodo intensivo con una settimana di lavoro pieno e a parte Contadini ci siamo tutti e siamo pronti a giocarcela”.

Virtus a parte al penultimo turno, il calendario vi mette di fronte una serie di partite con squadre alle spalle: è un vantaggio o un’insidia nel rush finale di una stagione molto lunga?
“Sicuramente sarà un mese di marzo molto tosto con un altro turno infrasettimanale e quando ci sono scontri diretti non c’è margine per sbagliare. L’ho ripetuto anche ai ragazzi, ci sarà bisogno di tutti per conquistare i playoff e tenere fede a quello che è il nostro obiettivo”.