Indietro
mercoledì 24 aprile 2024
menu
Il 16 aprile a Torino

Bruno Badiane alla finale A2 dei Campionati Italiani

In foto: Il maestro Longo Giuseppe coi fratelli Badiane
Il maestro Longo Giuseppe coi fratelli Badiane
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 5 mar 2024 12:34 ~ ultimo agg. 16:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Domenica 3 marzo Bruno Karamba Badiane della sezione Judo della Polisportiva Riccione ha affrontato le qualificazioni ai Campionati Italiani A2 Under 21. Il 18enne di origini senegalesi si è presentato al centro federale di Castel Maggiore quale testa di serie nr. 1 della categoria 81 kg. Ha superato tre incontri, chiudendoli prima del tempo regolamentare, riuscendo a fare 3 IPPON (il KO del judo) al massimo entro un minuto e mezzo, con tre tecniche diverse.

Sabato 16 aprile con Bruno Badiane la provincia di Rimini potrà vantare un rappresentante alla finale A2 dei Campionati Italiani che si terranno a Torino, con l’ambizione di entrare nella rosa dei primi cinque e quindi scalare la classifica fino agli A1.

“Bruno ha fatto una grande gara. Eravamo partiti per vincere e abbiamo raggiunto il risultato esprimendo un ottimo judo. Non mancano le sbavature, su cui lavoreremo per la finale A2 di Torino, ma sono soddisfatto del risultato” spiega il Dt Giuseppe Longo.

Nella stessa giornata il fratellino di Bruno, il 12enne, Xavier Badiane ha iniziato la sua carriera agonistica vincendo un incontro su tre.

“Xavier è stato molto bravo. Ha lo spirito del lottatore. Purtroppo ancora non riesce ad allenarsi con la frequenza necessaria, essendo arrivato in Italia da poco più di un anno e stiamo dando priorità alla scuola” commenta ancora Giuseppe Longo.

Intanto prosegue la collaborazione con diverse società sportive del territorio romagnolo e marchigiano che ci stanno permettendo di far crescere judoisticamente gli atleti riccionesi.

Ufficio stampa Polisportiva Riccione