Indietro
sabato 20 aprile 2024
menu
Basket Serie C

Titans vincenti a Jesi

In foto: foto di archivio
foto di archivio
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 21 feb 2024 14:44 ~ ultimo agg. 14:45
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

TAURUS JESI-PALL. TITANO 55-73

IL TABELLINO
JESI: Moretti, Ortenzi ne, Marziali 15, Bregagna ne, Giulietti 3, Marcone 10, Zandri 14, Yusuf ne, Pesce 11, Pistola 2, Brutti ne. All.: Latini.

TITANO: Pagliarani, Gamberini 8, Frigoli 9, Macina 17, Fusco 11, Botteghi, Dini ne, Felici 13, Pesaresi 13, Monticelli, Gasperoni 2. All.: Millina.

Parziali: 19-17, 26-42, 39-60.

CRONACA E COMMENTO
Bella vittoria per i Titans a Jesi nel posticipo dell’ottava giornata di ritorno. I ragazzi di coach Millina chiudono sul +18 a Jesi (55-73) scappando via nel secondo quarto e non facendosi più riprendere. Una gara che nel secondo tempo è controllata molto bene, con gli ultimi tentativi di rimonta locali stroncati sul nascere. Top scorer capitan Macina con 17 punti, in doppia cifra pure Pesaresi (13), Felici (13) e Fusco (11).

La partita comincia bene per la Pall. Titano, con tripla di Macina dalla sinistra che sigla il 2-10. Poi la Taurus reagisce, sorpassa con Marcone sul 15-14 e chiude sul 19-14 un primo quarto decisamente a due facce. La Pallacanestro Titano però dà la sensazione di esserci e, pur in condizioni di roster tutt’altro che perfette (ancora inutilizzabile Dini) sembra in discreto controllo della situazione. Frigoli sorpassa con l’arresto e tiro da centro area (19-21), un grande Macina apre il fuoco da tre punti e c’è la prima mini-fuga sul 21-29. L’onda lunga porta i biancazzurri sopra la doppia cifra di margine ed è ancora Frigoli, con un libero, a firmare il +16 dell’intervallo (26-42).

Di ritorno dagli spogliatoi i Titans non si fermano e allungano fino a sfiorare i 20 di margine. Buon lavoro di Felici in area, pronta risposta a tutte le iniziative locali e vantaggio che si fa sempre più consistente fino al 39-60 del 30’. La partita è molto bene indirizzata, ma la Taurus ci prova ancora e accorcia sul -14 quando mancano 6’30” al suono della sirena (48-62, tripla di Marcone). Nel finale i titani controllano, segna Thomas Gasperoni e il match si chiude sul 55-73.

Sabato al Multieventi arriverà un’avversaria storica degli ultimi anni, Montemarciano.