Indietro
domenica 3 marzo 2024
menu
Calcio Serie D

Serie D in campo il 3 dicembre per la 14a giornata

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
ven 1 dic 2023 16:51 ~ ultimo agg. 18:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Serie D scenderà in campo tutta insieme domenica 3 dicembre per la quattordicesima giornata di campionato, la sedicesima nei gironi A, B e I.

Si parte alle ore 14 con Nocerina-Atletico Uri (G) e Budoni-San Marzano (G) prima delle partite all’orario ufficiale delle 14.30. A seguire alle ore 15 Sanremese-Ligorna (A), Vigor Senigallia-Avezzano (F), Team Altamura-Paganese (H), Martina Santa Maria Cilento (H), Afragolese-Acireale (I), Vibonese-San Luca (I) e Città di S.Agata-Gioiese (I), chiuderà alle ore 16 Fidelis Andria-Matera (H).

Porte chiuse per Ostia Mare-Latte Dolce (G), mentre Folgore Caratese-Arconatese si giocherà al Comunale Casati di Verano Brianza. Nel Girone I riposeranno Sancataldese e Akragas.

Il 3 Dicembre sarà una giornata speciale anche per la Serie D. Il Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti ha aderito alla “Giornata Internazionale della disabilità” per ribadire i principi di uguaglianza, garantire pari opportunità e assenza di discriminazioni e per promuovere la consapevolezza delle diverse forme di disabilità. Domenica prossima in tutti gli impianti della Serie D prima di ogni gara , anticipi e posticipi compresi, sabato e lunedì, tutti gli speaker leggeranno il testo:”La Lega Nazionale Dilettanti e la Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale della FIGC celebrano insieme la Giornata Internazionale dei diritti delle persone con disabilità del 3 Dicembre!”

Designazioni arbitrali

Girone A: Bra-Alcione Milano (Aldi di Lanciano), Vogherese-Vado (Artini di Firenze), Chieri-Alba (D’Andria di Nocera Inferiore), Chisola-Albenga (Waldmann di Frosinone), Derthona-RG Ticino (Lacerenza di Barletta), Gozzano-Asti (Gagliardi di San Benedetto del Tronto), Lavagnese-Borgosesia (Vincenzi di Bologna), Pinerolo-Varese (Carrisi di Padova), Pontdonnaz Fezzanese (Manzini di Verona), Sanremese-Ligorna (Raineri di Como)

Girone B: Brusaporto-Ponte San Pietro (Tropiano di Bari), Casatese-Desenzano (Scarati di Termoli), Castellanzese-Caldiero Terme (Marin di Portogruaro), Clivense-Piacenza (Caruso di Viterbo), Folgore Caratese-Arconatese (Pasculli di Como), Real Calepina-Crema (Meta di Vicenza), Tritium-Caravaggio (Losapio di Molfetta), Varesina-Legnano (Nuzzo di Seregno), Villa Valle Club Milano (Ubaldi di Fermo), Virtus Ciseranobergamo-Palazzolo (Borghi di Modena)

Girone C: Atletico Castegnato-Chions (Mazzer di Conegliano), Breno-Bassano Virtus (Zangara di Catanzaro), Cjarlins Muzane Mori S. Stefano (Rompianesi di Modena), Este-Campodarsego (De Paolis di Cassino), Mestre-Adriese (Spedale di Palermo), Montecchio Maggiore-Monte Prodeco (Giorgiani di Pesaro), Portogruaro-Virtus Bolzano (Curia di Ascoli Piceno), Treviso Luparense (Matina di Palermo), Union Clodiense-Dolomiti Bellunesi (Gallorini di Arezzo)

Girone D: Aglianese-Mezzolara (Papagno di Roma 2), Carpi-Sammaurese (Angelo di Marsala), Corticella-Certaldo (Giallorenzo di Sulmona), Fanfulla-Prato (Iurino di Venosa), Lentigione-Imolese (Graziano di Rossano), Ravenna-Progresso (Terribile di Bassano del Grappa), San Giuliano City-Pistoiese (Velocci di Frosinone), Sant’Angelo-Borgo San Donnino (Matteo di Sala Consilina), Victor San Marino-Forlì (Verrocchi di Sulmona)

Girone E: Ghiviborgo-Vivi Altotevere Sansepolcro (Antonini di Rimini), Livorno-Figline (Liotta di Castellammare di Stabia), Ponsacco-Tau Altopascio (Casali di Cesena), Pianese-Orvietana (Acquafredda di Molfetta), Poggibonsi-Seravezza (Torreggiani di Civitavecchia), Real Forte Querceta-Grosseto (Dallagà di Rovigo), San Donato Tavarnelle-Aquila Montevarchi (Maresca di Napoli), Sangiovannese-Cenaia (Spera di Barletta), Sporting Trestina-Follonica Gavorrano (Castelli di Ascoli Piceno)

Girone F: Atletico Ascoli-Forsempronese (Isoardi di Cuneo), Campobasso-Sambenedettese (Marra di Mantova), Chieti-S.Nicolò Notaresco (Aronne di Roma 1), Vigor Senigallia-Avezzano (Selvatici di Rovigo), Matese-United Riccione (Sacco di Novara), L’Aquila-Vastogirardi (Bernardini di Ciampino), Real Monterotondo-Termoli (Femia di Locri), Roma City-Alma Juventus Fano (Cafaro di Alba-Bra), Tivoli-Sora (Cipriano di Torino)

Girone G: Ardea-Cassino (El Ella di Milano), Sarrabus Ogliastra-Anzio (Lascaro di Matera), Cavese-Boreale (Aloise di Lodi), Flaminia-Romana (Pascuccio di Ariano Irpino), Gladiator-Ischia (Laraspata di Bari), Nocerina-Atletico Uri (Virgilio di Agrigento), Ostiamare-Sassari Latte Dolce (Tassano di Chiavari), Budoni-San Marzano (Laganaro di Genova), Trastevere Cynthialbalonga (Collier di Gallarate)

Girone H: Casarano-Barletta (Eremitaggio di Ancona), Fidelis Andria-Matera (Panici di Aprilia), Gravina-Gallipoli (Coppola di Castellammare di Stabia), Martina-Santa Maria Cilento (Toselli di Gradisca d’Isonzo), Nardò-Gelbison (Cortese di Bologna), Palmese-Bitonto (Caggiari di Cagliari), Rotonda-Manfredonia (Chirnoaga di Tivoli), Team Altamura-Paganese (Galiffi di Alghero), Angri-Fasano (Rodighiero di Vicenza)

Girone I: Canicatti-La Fenice Amaranto (Muccignato di Pordenone), Castrovillari-Siracusa (Rodigari di Bergamo), S.Agata Gioiese (Ismail di Rovereto), Locri-Nuova Igea Virtus (Esposito di Ercolano), Afragolese-Acireale (Masi di Pontedera), Ragusa Licata (Moretti di Cesena), Trapani-Portici (Colelli di Ostia Lido), Vibonese-San Luca (Palumbo di Bari) *riposano Sancataldese e Akragas.

Lunedì 4 Dicembre la riunione delle società a Roma

Si terrà lunedì 4 dicembre alle 10.30 a Roma la riunione delle Società del Campionato di Serie D. L’appuntamento, organizzato dal Dipartimento Interregionale della Lega Nazionale Dilettanti, si svolgerà presso l’Holiday Inn Rome (zona Eur Parco Dei Medici, viale Castello della Magliana, 65). Alla riunione parteciperanno il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Giancarlo Abete, il Consiglio del Dipartimento Interregionale Coordinato da Luigi Barbiero, il Presidente dell’AIA Carlo Pacifici e il Responsabile della CAN D Alessandro Pizzi