Indietro
giovedì 22 febbraio 2024
menu
Nuovo Motoclub Renzo Pasolini

Premiati al Teatro Galli i piloti riminesi Bezzecchi, Casadei e Ferrari

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
lun 4 dic 2023 21:03 ~ ultimo agg. 5 dic 20:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La città abbraccia i piloti che hanno portato Rimini sul podio del mondiale MotoGp. Il sindaco Jamil Sadegholvaad e Sergio Rastelli, presidente del Nuovo Motoclub Renzo Pasolini, hanno accolto, insieme a oltre 300 persone, Marco Bezzecchi, Mattia Casadei e Matteo Ferrari.

In platea anche Manuel Poggiali, due volte campione del mondo e coach dei piloti Ducati Lenovo per il 2024, il disegnatore Aldo Drudi, il sei volte campione italiano Massimo Roccoli e Giovanni Copioli, presidente della Federazione italiana di motociclismo, reduce dai Fim Awards 2023 (i premi per i campioni mondiali della federazione internazionale, andata in scena a Liverpool). A presentare ‘evento Boris Casadio, voce del Misano World Ciruit Marco Simoncelli e di tantissimi eventi motoristici.

Sul palco anche Moreno Maresi, assessore comunale allo Sport, Sara Donati, presidente del consiglio comunale di Rimini, Fabrizio Santarini, segretario del motoclub, Martino Barberi, direttore sportivo. Due i trofei consegnati: uno dal Comune e l’altro dal motoclub “Pasolini”. Alla fine il saluto di sua eccellenza il vescovo Nicolò Anselmi.

Premiati al Teatro Galli i piloti riminesi Bezzecchi, Casadei e Ferrari

Jamil Sadegholvaad, sindaco di Rimini: “È bello sentire, nelle interviste del mondiale la “esse” riminese di questi ragazzi che sono orgogliosi di venire da questa terra e di esserne parte. Questo ci stimola a raddoppiare e triplicare gli sforzi per ottenere, in collaborazione con il territorio e la Repubblica di San Marino, queste grandi gare mondiali nella riviera. La concorrenza mondiale per ospitare questi appuntamenti ma stiamo facendo il massimo per mantenerli. Notizia recente: il mondiale di Formula E lascia Roma per approdare a Misano! Una bellissima notizia”.

Sergio Rastelli, presidente nuovo motoclub “Renzo Pasolini”: “Per la prima volta tre piloti dello stesso motoclub e della stessa città riescono a raggiungere dei risultati così importanti. Posso fargli solo i complimenti, ammirato per quello che hanno fatto, per la grinta, la passione e la velocità che hanno messo in pista. Me li ricordo dieci anni fa piccolini e mi rendo conto di quanto sono cresciuti. Lo scorso anno qui c’era la premiazione dei Fim Awards. Ma grazie ai nostri piloti, che si stanno dando da fare, lo abbiamo riportato”.

Giovanni Copioli, presidente Fmi: “Senza togliere nulla a Liverpool questo teatro è davvero molto bello. Devo fare un plauso al motoclub “Pasolini” perché non ci sono altre città e motoclub che possono celebrare tre piloti così forti e capaci di centrare podi mondiali. Spero di vederli il prossimo anno a Liverpool (nel Fim Awards vengono premiati solo i campioni del mondo ed è intervenuto il solo Casadei, ndr)”.

Marco Bezzecchi, 3° nel mondiale MotoGp 2023, Ducati Mooney Vr46: “Sono molto contento di questa stagione quattro vittorie (tre di Gp vero e proprio, ndr) e tanti podi. Ho lottato per il titolo fin quasi alla fine, quando mi sono infortunato, ma sono contento. Potevo andare sulla Ducati ufficiale nel 2024 e rifiutare non è stato facile, ma da quattro anni ho costruito un ottimo rapporto con gli uomini della mia squadra che mi aiutano a guidare al meglio; ho scelto di restare con loro”.

Matteo Ferrari, 3° nel mondiale MotoE 2023, Ducati Felo Gresini: “Le premiazioni più belle sono quelle in cui si sta a casa. È stata la miglior stagione da quando faccio il mondiale, sia per velocità che per competitività, ma qualcosa è mancato visto che siamo terzi. Sono contento che il titolo sia andato a Mattia che è un riminese, meglio a lui che a qualche altro avversario. Sono soddisfatto anche per essere salito sulla Moto2 nell’ultima gara di Valencia: è stato un bellissimo regalo da parte del Gresini Racing e siamo andati forte (19° al traguardo, ndr). Il prossimo anno spero di farne altre”.

Mattia Casadei, 1° nel mondiale MotoE 2023, Ducati Pons: “È bellissimo vedere questa gente qui con noi: mi rende orgoglioso! La stagione in MotoE è iniziata in salita, poi abbiamo vinto tanto e sono contentissimo. Ho provato anche le gare finali del mondiale Moto2 e non è stato facile: ho fatto un po’ di fatica. In Australia, sul bagnato, stavo lottando per prendere i primi punti, ma sono caduto. Nella prossima stagione voglio fare meglio, facendo MotoE e cev Moto2. Vorrei ringraziare anche Paolo Simoncelli che mi ha aiutato tanto a crescere”.