Indietro
sabato 13 luglio 2024
menu
Basket Serie C

La Dulca Santarcangelo sconfitta a Forlimpopoli dalla Chemifarma Baskérs

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 3 dic 2023 10:36
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

CHEMIFARMA BASKÉRS FORLIMPOPOLI-DULCA SANTARCANGELO 87-73 (16-23; 43-35; 67-60)

IL TABELLINO
Chemifarma: Dellachiesa, Benedetti 7, Brighi A. 18, Ruscelli 6, Naldini, G.Rossi 14, Brighi L. 4, Lazzari, Bracci 8, Dell’Omo 16, Farabegoli 12, Palazzi 2. All.: Tumidei.

Dulca: Bonfè 2, Mulazzani 14, Antolini n.e., Macaru 2, Benzi 14, D.Rossi 7, Rivali n.e., L.Bedetti 21, Mari, Abba 7, Sirri, Lombardi 6. All.:Serra.

CRONACA E COMMENTO
La Dulca Santarcangelo parte bene in quel di Forlimpopoli. La squadra di coach Serra ancora priva di Conti, Rivali e Saltykov cerca soluzioni in post basso giocando su Abba. Il piano partita messo su dallo staff tecnico è efficace. I clementini riescono a imporre i ritmi e creare vantaggi concretizzati dalla coppia Abba – Bedetti che domina i primi dieci minuti.

Nel secondo quarto la reazione dei padroni di casa non si fa attendere. Coach Tumidei raddoppia in post basso le maglie giallo blu mettendo in difficoltà i clementini. In attacco i Baskérs macinano punti e ribaltano la partita.

Il terzo quarto è caratterizzato dal brutto infortunio di Abba, che accidentalmente riceve un colpo all’occhio. Il classe 2005 lascia il campo in ambulanza per l’ospedale di Forlì. Verrà poi trasferito e visitato a Rimini dal dottor Montanari. Questa mattina Addam si sottoporrà alla visita specialistica dall’oculista. I padroni di casa continuano a fare canestro. I clementini provano a farsi sotto con Mulazzani ma Brighi da tre è spietato e aiutato dagli dei del basket insacca due triple consecutive fondamentali.

Nel quarto quarto i clementini, privi anche di Abba, non ne hanno più e i Baskèrs scavano il solco meritando la vittoria.

Sabato si torna a giocare al PalaSGR nel fondamentale match contro Ozzano.