Indietro
giovedì 23 maggio 2024
menu
Calcio 1^ categoria

Basta una rete al Riccione Calcio per eliminare i Delfini dalla Coppa Emilia

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 10 set 2023 20:11 ~ ultimo agg. 23:27
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RICCIONE CALCIO-DELFINI 1-0

IL TABELLINO
Riccione Calcio: Leardini, Labudyak (dall’83’ Torri), Diop (dal 60′ Abouzziane), Olivieri, Lepri, Deluigi, Fantini, Giovannelli, Cremonini, Cangini, Ulloa. A disposizione: Crescentini, Colonna, Mussoni, Pironi, Imola. All. Marco Bucci.

Delfini Rimini: Berardi, Gabriele (dal 46′ Zamponi), Pasolini, Gianfrini (dal 63′ Piva), Pecorella (dal 46′ Cicconetti), Pruccoli, Tebaldi, Del Monaco, Gjoni (dall’80’ Orioli), Righini, Maydanevych (dall’80’ Fabbri). A disposizione: Rossi, Carlini, Cancellieri, Drudi. All. Alessandro Bellemo.

Arbitro: Pazzaglia di Cesena.

Marcatore: 48′ Olivieri.

Ammoniti: Fantini (R), Leardini (R), Pruccoli (D), Gianfrini (D)

CRONACA E COMMENTO
Mr. Bucci deve fare i conti con l’infermeria prima di decidere l’undici da mandare in campo. Faticano non poco i “Cavalieri” per aver la meglio sui Delfini. La svolta della gara ad inizio ripresa; Diop effettua un retropassaggio azzardato dalla fascia sinistra servendo Gjoni al centro dell’area di rigore, esce a valanga Leardini che con uno strepitoso intervento salva la propria porta sulla conclusione ravvicinata dall’attaccante dei Delfini.

Sul ribaltamento di fronte Fantini serve al centro dell’area di rigore Cremonini, spalle girate rispetto alla porta, tocco morbido per l’accorrente Olivieri che lascia partire un bolide che fulmina Berardi. Siamo al 48′ e da li in poi, pur esercitando una gran pressione, non impensieriscono più di tanto Super Leardini (il migliore in campo per personalità ed attenzione assieme ad un Olivieri in gran spolvero). Capitan Lepri e Deluigi confermano di essere una coppia affiatata e non sbagliano nulla sia nella fase di interdizione che in quella di impostazione. Da segnalare una gran traversa di Abouzziane, tiro a giro con palla che sbatte sulla riga di porta per poi uscire, dopo un’azione personale.

Il Riccione passa il turno di coppa ed ora non resta che preparare la trasferta di Bagno di Romagna cercando di svuotare l’infermeria per la prima gara di campionato.