Indietro
sabato 13 luglio 2024
menu
A Baku

Europei U18 Division C: San Marino-Malta 61-55

In foto: Botteghi (foto @FIBA)
Botteghi (foto @FIBA)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 5 ago 2023 15:41 ~ ultimo agg. 15:43
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Bella vittoria della Nazionale di San Marino agli Europei Under 18 Division C in corso di svolgimento a Baku, in Azerbaijan. La squadra di coach Millina ha avuto la meglio di Malta per 61-55, centrando così un successo utile a salire di posizione in questa seconda fase, dedicata alla classifica dal quinto al nono posto. Domani alle 10.30 ultima partita, gli avversari saranno i padroni di casa dell’Azerbaijan.

LA PARTITA. Con Malta c’è grande equilibrio fin da subito, con Cadiman a infilare il primo canestro e Azzopardi a pareggiare. Malta mette la testa avanti un paio di volte e al 9’ è 12-15, ma un piccolo break di 4-0 chiuso da Bianchi consente ai sammarinesi di finire il primo periodo sul 16-15. Lettoli mette la tripla in apertura di secondo parziale, Botteghi aggiunge due punti in penetrazione e i biancazzurri raggiungono il massimo vantaggio sul 21-15. A cavallo dei due quarti è un 9-0, segno evidente di come San Marino stia riuscendo a mettere in difficoltà gli avversari esprimendo un buon basket. Malta però è avversario temibile e non molla, torna a contatto col passare dei minuti (22-21 al 14’) e l’equilibrio torna ad essere il filo conduttore del match. La squadra di coach Millina prova a scappare ancora, ma al massimo resta avanti di un paio di possessi con super Cadiman (16 punti e 11 rimbalzi nel primo tempo), mai più su. Il tempo si conclude con Gasperoni che guadagna la lunetta dopo aver subito fallo da oltre l’arco: segna due liberi su tre, al 20’ è 35-31.

Di ritorno dagli spogliatoi arriva subito il cesto del +6 di Gasperoni, con gli avversari che però trovano modo di essere più efficaci in attacco. Malta recupera e sorpassa con la tripla dall’ala di Azzopardi (39-41 al 24’). È un momento molto favorevole alla squadra maltese, che va anche a +4 col cesto di Xuereb e costringe al time-out coach Millina (39-43 al 26’). San Marino in questa fase fatica molto a mettere punti a referto, Malta trova un paio di buone transizioni e al 30’ va in fuga sul 39-47. Nel quarto parziale è invece la difesa sammarinese a vestire i panni del muro, con l’attacco che col passare dei minuti torna brillante e trova i punti di aggancio e sorpasso con Lettoli e Cadiman (48-47 al 24’). Si entra nell’ultimo minuto sul 56-55, poi ecco un gran canestro di Botteghi per il +3 a -48”. Malta perde palla sulla rimessa e dall’altra parte San Marino ha il possesso chiave. C’è l’errore al tiro ma arriva anche il rimbalzo d’attacco e, alla fine dei 14 secondi, ecco la gran tripla di Lettoli, di polpastrelli, che spacca definitivamente in due la partita. Finisce 61-55, fantastica rimonta.

SAN MARINO-MALTA 61-55

SAN MARINO: Botteghi 6 (3/9), Cadiman 24 (9/19, 1/4), Conforti (0/1), Gasperoni 10 (3/10, 0/2), Lettoli 17 (4/12, 3/8), Bianchi 2 (1/2, 0/2), Bollini (0/1), Galeotti, Gennari (0/1), Marcattili (0/2, 0/1), Pagliarani, Zavoli 2 (1/7). All.: Millina.

MALTA: A. Azzopardi 10 (2/6, 2/11), James 19 (7/14, 0/3), Pace 2 (1/1), Sciberras 4 (2/4, 0/2), Xuereb 11 (4/10, 1/3), Attard, I. Azzopardi, Depiro, Dowling (0/1), Kenely (0/1), Sultana 4 (2/3), Trapani 5 (1/5, 1/3). All.: Fenech.

Parziali: 16-15, 35-3, 39-47, 61-55
Tiri liberi: San Marino 7/12, Malta 5/9
Rimbalzi: San Marino 61 (Cadiman 19), Malta 45 (Xuereb 10)
Assist: San Marino 14 (Lettoli 4), Malta 9 (A. Azzopardi 3)