Indietro
menu
espulse cinque persone

Controlli interforze negli edifici abbandonati di Rimini sud, dieci denunce

In foto: i controlli
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 18 ago 2023 14:29 ~ ultimo agg. 14:33
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nelle prime ore di giovedì si è svolto un controllo interforze contro gli alloggi abusivi nelle strutture abbandonate di Rimini sud. Ne hanno fatto parte la Polizia di Stato di Rimini insieme al Reparto Prevenzione Crimine aggregato, all’Arma dei Carabinieri e al personale del Nucleo Sicurezza Urbana della Polizia Locale.

Sono stati controllati due hotel, l’ex colonia Enel e un camping dove sono state rintracciate, in totale, 10 persone, nove delle quali straniere.
Tutte le persone individuate sono state denunciate per il reato di invasione di terreni o edifici. Negli ex hotel di Miramare, la Polizia di Stato insieme alla Polizia locale ha individuato tre cittadini stranieri e una cittadina italiana, nel camping è stato individuato solo un cittadino rumeno, mentre l’Arma dei Carabinieri, con l’impiego di una ventina di militari appartenenti alla stazione dei Carabinieri di Miramare e della Compagnia di Rimini, nella ex colonia Enel ha individuato cinque cittadini stranieri.
Per cinque dei cittadini stranieri è stato adottato il provvedimento di espulsione, mentre gli altri sono ancora in fase valutazione in quanto richiedenti la protezione internazionale. Tutti sono stati allontanati dalle strutture, dove vivevano in una situazione di grave degrado.