Indietro
venerdì 21 giugno 2024
menu
Finanziato dall'Unione Europea
Le opinioni espresse sono tuttavia solo quelle degli autori e non riflettono necessariamente quelle dell'Unione Europea. Né l'Unione Europea né l'autorità concedente possono essere ritenuti responsabili per loro.
Emilia-Romagna

17 milioni per piste ciclabili e percorsi ciclopedonali

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 31 mag 2023 13:15 ~ ultimo agg. 5 giu 12:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un nuovo bando della Regione Emilia-Romagna è in arrivo: dal 15 giugno gli enti locali possono presentare domande di finanziamento per la realizzazione di piste ciclabili e progetti di mobilità dolce e ciclopedonale.

ll provvedimento, dal valore di 17 milioni di euro complessivi, è finanziato con le risorse del Programma regionale FESR 2021/2027 ed è in linea con la Strategia nazionale di adattamento ai cambiamenti climatici, che prevede la riduzione delle emissioni del 55% al 2030, e con quanto previsto dal Regolamento UE per la qualità dell’aria.

Secondo Andrea Corsini, assessore regionale a Mobilità e Infrastrutture,“La nostra mobilità ha una connotazione sempre più ‘verde’. Provvedimenti come questo vanno anche nella direzione di una maggiore sicurezza per la circolazione ciclistica, di incentivare i trasferimenti casa-lavoro-scuola, favorire il cicloturismo verso le città d’arte e le aree naturalistico-paesaggistiche della nostra regione”.

Favorire gli spostamenti a piedi e in bicicletta è fondamentale per promuovere la qualità della vita e dell’aria ed il nuovo bando va proprio in questa direzione. Possono accedere ai contributi previsti dal bando la Città metropolitana di Bologna, le Province, i Comuni e le Unioni. Per i progetti presentati la percentuale massima di contributo è pari all’80% dell’investimento ammissibile, per un massimo di 1, 5 milioni di euro. Non sono ammesse domande per cui la spesa ammissibile è inferiore a 100mila euro.