Indietro
venerdì 14 giugno 2024
menu
Campionato Sammarinese

La Fiorita, Vivan: "Contro il Tre Fiori sarà una battaglia. Ora servono i fatti"

In foto: Gianluca Vivan
Gianluca Vivan
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 15 apr 2023 11:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La stagione regolare dei gialloblù si chiude domani (domenica), ad Acquaviva, con lo scontro diretto con il Tre Fiori, utile per blindare il terzo posto in vista dei play off. Con una vittoria, infatti, La Fiorita si porterebbe a +4 dalla formazione di Fiorentino che, rispetto agli uomini di Manfredini, avrà ancora una partita da giocare.

Il pareggio di mercoledì sera, con il San Giovanni, ha definitivamente compromesso le speranze di poter puntare al primo posto, ma ci sono ancora importanti obiettivi in ballo.
“Siamo consapevoli che i punti persi con il Domagnano abbiano pesato – commenta il portiere Gianluca Vivan; da lì abbiamo compromesso il primato. Dopo il pareggio dell’altra sera, ora rischiamo di compromettere anche il terzo posto e, per una squadra che è stata costruita per vincere e che doveva difendere il titolo, è un piazzamento che di certo non ci soddisfa. Ma, in fin dei conti, rispecchia quello che ci siamo dimostrati: incompleti, poco cinici e poco concreti”.

Che cosa ha influito maggiormente: sfortuna o demeriti?
“La sfortuna quest’anno sicuramente ha giocato un ruolo importante, però a volte ce la siamo anche creata. Mercoledì abbiamo avuto l’ennesima dimostrazione che, se non ci diamo una svegliata, faremo fatica anche ad andare avanti ai play off. Questo gruppo in passato, nei momenti difficili, ha sempre stretto i denti ed è andato avanti; quest’anno in alcuni momenti, o in alcuni di noi, è mancata la giusta mentalità. Dobbiamo farci tutti un esame di coscienza se non vogliamo compromettere del tutto la stagione”.

Una stagione che mette ancora in palio un obiettivo importante: un posto in Europa da raggiungere attraverso i play off.
“Se vogliamo raddrizzare la stagione dobbiamo puntare a quello, altrimenti sarebbe un’annata fallimentare. L’Europa è il nostro obiettivo principale e faremo di tutto per raggiungerlo”.

Ma prima dei play off c’è ancora una sfida fondamentale da affrontare, quella col Tre Fiori, che può sancire il terzo posto.
“È uno scontro diretto e non sarà facile. Il Tre Fiori è una squadra forte, guidata da un bravo allenatore. Sarà una battaglia. Ora è il momento dei fatti e tutto dipenderà dalla nostra voglia di vincere. Nelle partite importanti abbiamo sempre dimostrato di essere all’altezza e anche più forti degli avversari, anche quando i risultati non ci hanno premiato. Speriamo che l’atteggiamento sia quello giusto, ma ne sono sicuro. Sapremo trovare le giuste motivazioni”.

Ufficio stampa La Fiorita