Indietro
venerdì 1 marzo 2024
menu
Basket C Silver

I Titans cadono a Pesaro all'overtime (74-69)

In foto: Foto d'archivio (di Simone Fiorani)
Foto d'archivio (di Simone Fiorani)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 26 mar 2023 00:49
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

BASKET GIOVANE PESARO-EA TITANO 74-69 d1ts

IL TABELLINO
PESARO: Ceccarelli, Rossi, Barilari, Bonazzoli 4, Santinelli 19, Leo ne, Ricci 4, Pagnini 5, Rolfini, Uranga 28, Lorenzi 14. All.: Donati.

TITANO: Borelli, Palmieri 17, Gamberini 8, Macina 4, Fusco 16, Frattarelli, Raschi 12, Riccardi, Zanotti 2, Pasolini 10. All.: Rossini.

Parziali: 14-23, 39-32, 54-59, 66-66, 74-69.

CRONACA E COMMENTO
Niente da fare per i Titans nella trasferta pesarese di Villa Fastiggi. Il Basket Giovane di un incontenibile Uranga s’impone all’overtime per 74-69, con la partita che è stata a più volti e con alcune palle perse fatali ai biancazzurri.

La partita. L’avvio è di Macina e compagni, che comandano nel primo quarto e piazzano lo sprint che vale un significativo +9 al 10’ grazie soprattutto alla vena in attacco di Palmieri e Fusco (per il Basket Giovane è a 10 punti Santinelli). Nel secondo quarto cambia il match, Pesaro riesce a recuperare punto su punto e piazza un break di 14-0 che ribalta completamente la gara (28-23). Lorenzi colpisce e il Basket Giovane prova a scappar via, ma i Titans hanno il merito di resistere nel momento difficile e chiudono discretamente il tempo, andando al riposo sul -7, 39-32.

Di ritorno dagli spogliatoi i ragazzi di coach Rossini ritrovano la via del canestro con molta più frequenza e Fusco va a segno spesso e volentieri. La tripla di Palmieri vale il sorpasso sul 41-42 al 23’ e il ribaltone rimane tale anche a fine quarto (54-59). Sono 27 i punti segnati in un terzo periodo decisamente brillante, ma l’attacco dell’EA Titano purtroppo nella quarta frazione s’inceppa. Alcune palle perse consentono al Basket Giovane di riavvicinarsi e di portare la gara al supplementare sul 66-66. Nei cinque minuti aggiuntivi si segna pochissimo, tanto che dopo tre minuti e mezzo Pesaro ne ha messi 5 e i Titans 3 con la tripla di Palmieri (71-69). Gli ultimi due punti dell’incontro sono del Basket Giovane e, nello specifico, di un Uranga che tra quarto periodo e overtime ha segnato 14 dei 20 punti di squadra. Finisce con un ko. Il Basket Giovane vince 74-69.