Indietro
sabato 18 maggio 2024
menu
Calcio Prima Categoria

Accademia Marignanese-Morciano Calcio 1-3

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 19 mar 2023 19:48 ~ ultimo agg. 20 mar 12:06
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

ACCADEMIA MARIGNANESE-MORCIANO CALCIO 1-3

IL TABELLINO
ACCADEMIA MARIGNANESE: Badioli, Markaj, Pontellini,Beccari, Tirincanti (60° Romano Andrea), Radu, Cekirri, Romano Alessandro (62° Morri), Di Blasio, Ottaviani Filippo, Bacchielli. A disposizione: Martini, Berardi, Lorenzi, Nacar, Izzo, Gabellini. Allenatore: Mirko Palazzi.

MORCIANO CALCIO: Alessandrini, Antonietti, Rovelli (46° Albertini), Stanco, Paglierini, Santoni, Scognamiglio 70° Iannucci), Grimaldi (70° Polini), Sollaku (90° Tonelli), Casciola (86° Diotalevi), Longoni. A disposizione: Di Renzo, Moroni, Poiana, Lazzari. Allenatore Maurizio Montalti.

Arbitro: Nicolò Rambelli della Sezione di Lugo.

Marcatori: 9° Longoni MC), 15° Sollaku (MC), 64° Casciola (MC), 85° (rig.) Di Blasio (AM).

CRONACA E COMMENTO
Buona affluenza di pubblico allo Stadio Comunale per l’atteso derby fra l’Accademia Marignanese, alla caccia di punti salvezza, ed il Morciano Calcio, per confermarsi in testa alla classifica. La partita dell’andata e il risultato largamente favorevole agli ospiti nel girone di andata, sembrano non avere insegnato nulla ai padroni di casa, che invece di aspettare il Morciano e ripartire, come la classifica deficitaria dovrebbe suggerire, pensano di giocarsela alla pari commettendo un fatale errore di valutazione, concedendo agli ospiti il vantaggio dei cambi campo e delle ripartenze negli spazi, concedendo l’uno contro uno a un giocatore imprendibile come Andrea Sollaku, che propizia la prima rete del compagno Marin Longoni dopo una decina di minuti, e al quarto d’ora, approfittando della libertà concessagli, si esibisce in un tiro da fuori con parabola imprendibile per il portiere di casa Filippo Badioli. Occorre aspettare la mezz’ora di gioco per vedere una reazione accettabile dell’Accademia Marignanese che riesce a metter insieme alcune buon opportunità fallendole, vuoi per una bella parata del portiere ospite Lorenzo Alessandrini, vuoi per un paio di banali errori in fase di conclusione.

Nella ripresa il Morciano è in assoluto controllo di gara, è da poco trascorsa l’ora di gioco e con la più classica delle ripartenze, sfruttando un errato controllo di palla di un giocatore dell’Accademia Marignanese in uscita dalla propria metà campo, il Morciano con un rapido scambio mette in condizione Nicholas Casciola di presentarsi a tu per tu con il portiere avversario e infilarlo inesorabilmente. La girandola dei cambi non produce effetti, la Accademia Marignanese non sembra in grado di andare a rete e riaprire la gara, occorre un calcio di rigore apparso generoso ai più, per consentire a Gianluca Di Blasio di accorciare le distanze.

Con questo risultato e la classifica attuale, le speranze dell’Accademia Marignanese sono ridotte al lumicino, anche oggi la squadra ha provato a dare tutto quello che ha e forse manca solo una vittoria per riaccendere la miccia. Finché la matematica lascia qualche speranza è lecito e doveroso non lasciare nulla di intentato. Complimenti al Morciano Calcio che tiene il passo del Bellariva che è in testa alla classifica, a pari punti ma secondo per via degli scontri diretti.

Giordano Capelli
Addetto Stampa Accademia Marignanese