Indietro
giovedì 23 marzo 2023
menu
Cons

Stage della Fis, presente anche il presidente della Fed. Equestre Europea

In foto: (©A.PELLEGRINI/SME)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 3 feb 2023 15:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Grande successo d’interesse e partecipazione all’evento organizzato dalla Federazione Ippica Sammarinese lo scorso 28 e 29 gennaio, presso gli impianti dell’Horses Riviera Resort di San Giovanni in Marignano. In sinergia con la San Marino Equestre, società partner nella promozione e sviluppo dell’attività equestre a San Marino, la Fis ha raccolto nel prestigioso impianto la quasi totalità degli atleti che praticano le discipline olimpiche degli sport equestri. Sono stati una ventina le amazzoni ed i cavalieri che si sono messi a disposizione degli istruttori Gabriele Grassi e Gianluca Recchianelle due giornate di formazione ed allenamento in sella ai loro fidati ed amati cavalli.

Un programma fitto di impegni che ha occupato in diversi momenti gli atleti, gli istruttori e tutte le persone che hanno reso possibile l’evento.

Sul campo indoor era previsto uno stage di salto ostacoli diviso per gruppi omogenei in relazione all’età e al livello di preparazione dei singoli atleti. Per la prima volta è stato possibile avere in campo anche i più giovani che montano i ponies. Agli ordini dell’istruttore Recchia hanno svolto un lavoro su esercizi di conduzione e direzione verso il salto. Da considerare nella difficoltà complessiva il fattore emotivo che un impianto del genere suscita nei neofiti, difficoltà ampiamente superate con risultati brillanti da parte di tutti i giovani atleti.

Poi è stata la volta degli agonisti più grandi ed esperti. Amazzoni e cavalieri hanno eseguito nelle due giornate un lavoro di gestione del cavallo, preparazione al salto ed approccio alla gara. Come sempre la conduzione dello stage da parte di un campione quale è il tecnico/cavaliere Gabriele Grassi ha evidenziato le grandi potenzialità che gli atleti federali e i rispettivi cavalli possiedono.

Un’importante novità è stata rivolta al dressage, grazie alle esibizioni di Ginevra Coperchio, amazzone italiana ancora giovane ma già con esperienze internazionali e di Wainer Muzzarini, cavaliere di grande esperienza. Nelle riprese in rettangolo oltre a loro due si sono esibiti anche un paio di atleti dediti alla disciplina del Completo. L’intenzione è che anche nel nostro movimento si possa avviare con successo un percorso che sviluppi questa fantastica disciplina.

Nella serata di sabato sono stati organizzati due momenti molto importanti. Inizialmente si è tenuta un’assemblea tenuta da istruttori e responsabili dello sviluppo, che hanno parlato dei progetti futuri. Durante i lavori è arrivato anche l’intervento in video da parte del presidente della Federazione Italiana Sport Equestri, MarcoDiPaola, che ha ribadito la piena disponibilità della federazione tricolore in aiuto a quella sammarinese nel percorso di crescita. A seguire si è svolta una cena aperta a tutti i tesserati con un’ottima partecipazione in termini di numeri.

Grande soddisfazione per tutto il movimento è stata la presenza all’evento del presidente della Federazione Equestre Europea, Theo Ploegmakers, che ha manifestato la sua volontà sua di sostenere in tutti i modi necessari il processo di sviluppo intrapreso, attraverso programmi a medio e lungo termine che verranno stilati in collaborazione con la Fee.

Il Consiglio Federale vuole ringraziare tutte le persone intervenute per lo sforzo sostenuto e per l’impegno mostrato, consapevoli delle nuove sfide per il futuro e di avere tra i propri iscritti un ottimo numero di atleti appassionati e pronti a crescere.