Indietro
venerdì 12 aprile 2024
menu
Campionato Sammarinese di futsal

Cosmos-Virtus sarà la seconda indoor, due scontri diretti riscaldano il lunedì

In foto: @FSGC
@FSGC
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 5 feb 2023 19:24 ~ ultimo agg. 19:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Prima una capolista, poi l’altra. È il programma – non esattamente invidiabile – del Cailungo nella sette giorni che separa l’impegno della 16a giornata – affrontato indoor – da quello della 17a. Dopo il pesante passivo accusato
con il Fiorentino, gli uomini di Bollini cercano un complicatissimo riscatto contro la Folgore, fin qui – proprio come i Rossoblù – mai incappata in sconfitte, anzi in grado di vincere tutte le gare di campionato eccetto lo scontro diretto, pareggiato. Rossoverdi e Giallorossoneri si sfideranno domani sera nel primo dei due match di Acquaviva.

Sullo stesso campo, alle 21:45, toccherà a Tre Penne e La Fiorita. I Gialloblù hanno interrotto la striscia di vittorie ma non possono dirsi insoddisfatti del pareggio strappato al Tre Fiori – terza forza del girone – nei minuti conclusivi di una sfida che ha fatto alcune “vittime” dal punto di vista disciplinare. Una di queste è Fabio Belloni, ammonito sotto diffida e dunque assente domani sera contro quel Tre Penne che viene da una lunga striscia di sconfitte e che ha bisogno di cambiare marcia se vuole mettere nuovamente una distanza di sicurezza fra sé e la terzultima posizione, una di quelle che estromettono dalla post-season.

L’ultimo k.o. il Tre Penne l’ha rimediato contro il Domagnano, che vincendo anche il recupero della 15a giornata con il Pennarossa ha fatto un notevole balzo in avanti in classifica, agganciando la coppia La Fiorita-Virtus e portandosi ad un tiro di schioppo dalla base del podio occupata dal Tre Fiori. Quest’ultimo sarà proprio l’avversario che i Lupi dovranno affrontare domani sera nel primo match di Dogana. Sarà uno scontro diretto con una posta in palio molto elevata: all’andata il Domagnano perse 1-0 e adesso punta ad accorciare ulteriormente la classifica in una zona dalle golose prospettive post-stagionali, e che sta diventando ogni settimana più calda e più affollata. Oltre alle menzionate Virtus e La Fiorita, spettatrice interessatissima sarà anche la Juvenes-Dogana, leggermente in ritardo ma pur sempre in piena corsa per le prime quattro posizioni. Non prenderanno parte allo scontro diretto, in casa Tre Fiori, Mariotti – che dovrà scontare la prima di tre giornate rimediate per l’espulsione contro La Fiorita – e capitan Boschi.

La Juvenes-Dogana viene dal turno di riposo e, ancor prima, dalla sconfitta con il Fiorentino. I Biancorossoazzurri daranno la caccia al riscatto – e alla risalita in classifica – nel confronto con il San Giovanni, a sua volta bisognoso di rialzarsi dopo le due sconfitte consecutive che hanno fatto riavvicinare i Rossoneri alla parte meno nobile della graduatoria, quella da evitare a tutti i costi. Anche qui mancherà un capitano, Davide Agostini, appiedato dal Giudice Sportivo per somma di ammonizioni. L’altra iscritta alla furiosa bagarre per il terzo e per il quarto posto è la Virtus, che darà la caccia alla quarta vittoria consecutiva affrontando il Cosmos nel posticipo, il secondo programmato sul parquet del Multieventi. Sull’altro fronte, la speranza gialloverde è quella di ritrovare un successo che manca dal 5 dicembre. Da allora cinque sconfitte, che hanno relegato la banda di Muccioli al penultimo posto, benchè non a troppe lunghezze di ritardo dalla zona salvifica. La brutta notizia per Pollini è l’assenza di Paolo Casadei – firmatario di tutte e tre le reti messe a segno nella vittoria contro la Libertas – per squalifica.

Dopo aver tenuto a battesimo il Multieventi come impianto deputato ad ospitare anche le gare del Campionato Sammarinese di futsal, il Fiorentino si prepara a tornare outdoor. Per la precisione, la co-capolista sarà di scena sull’impianto del proprio Castello di appartenenza, dove attende quel Pennarossa che – classifica alla mano – naviga in acque tranquille ma che ha voglia di lasciarsi alle spalle la sconfitta patita in rimonta contro il Domagnano, per quanto la missione della 17a giornata non si presenti fra le più agevoli per Antonino Guidi e compagni.

Completa il quadro della seconda giornata di ritorno lo scontro diretto fra Murata e Faetano, divise da appena un punto laggiù nella zona da cui tutti vorrebbero stare più distanti possibile. Ed è con questo spirito che le formazioni di Corbelli e Cellarosi si preparano per un confronto che metterà in palio qualcosa di più dei tre punti. Il Murata, peraltro, è in serie aperta e viene dalla primissima vittoria della gestione Cellarosi: la voglia di continuare a macinare punti – e di mettere nel mirino la Libertas, che riposerà – è il motore che spingerà i bianconeri in un duello che li vedrà opposti a chi, al contrario, è in cerca di un urgente cambio di marcia dopo aver accusato sei sconfitte consecutive. Si gioca a Dogana.

Questo il quadro completo della 17a giornata di Campionato Sammarinese di futsal:

FSGC | Ufficio Stampa