Indietro
menu
nidi e infanzia

A Rimini scuole comunali "cardioprotette". Saranno dotate di defibrillatori

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 11 gen 2023 15:12
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Le scuole per l’infanzia e i nidi del Comune di Rimini diventeranno  “cardioprotette”, grazie all’investimento che l’Amministrazione comunale ha messo in campo per dotare, progressivamente, le scuole comunali di defibrillatori, e per formare il personale all’utilizzo dello strumento salvavita.

Risorse che l’Amministrazione ha deciso di anticipare, in attesa dei previsti finanziamenti statali, su cui però le tempistiche restano incerte.

Il Comune di Rimini ha già attivato una prima iniziativa di formazione del personale comunale e nel 2023 si proseguirà con la progressiva formazione del personale addetto alle scuole.

Prima di tutto viene la tutela della salute – spiega Chiara Bellini, vicesindaca con delega alle politiche educative del Comune di Rimini – e la sicurezza delle nostre cittadine e cittadini, a partire da quelli più piccoli. Con questo obbiettivo Rimini ha scelto di anticipare lo Stato,  investendo risorse direttamente dal proprio bilancio, senza attendere l’arrivo di risorse statali, previste ma non ancora pervenute. Non si tratta solo di potenziare gli strumenti di sicurezza, come i defibrillatori, ma di ampliare e potenziare la formazione di pronto soccorso al personale scolastico. Un’operazione di sistema che permetterà di elevare le competenze professionali di soccorso e rendere, grazie agli strumenti di cui gradualmente le doteremo, le nostre scuole dell’infanzia un luogo ancora più sicuro e accogliente”.

Meteo Rimini
booked.net