Indietro
menu
dopo cinque anni

Riccione torna in UniRimini. Dal consiglio comunale voto unanime

In foto: l'Università a Rimini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 16 dic 2022 15:06 ~ ultimo agg. 15:12
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il consiglio comunale di Riccione ha votato all’unanimità un ordine del giorno per il rientro dell’amministrazione in UniRimini e l’istituzione di borse di studio. Era inizialmente prevista la discussione di un testo differente, presentato dai soli gruppi di maggioranza, ma poi, in aula, prima dell’inizio della seduta, si è trovato un accordo con la minoranza per la sottoscrizione di un testo comune. Riccione era uscita da UniRimini nel 2017.

L’ordine del giorno, che ha avuto il voto favorevole di tutti e venti i consiglieri comunali presenti, impegna “l’Amministrazione ad avviare tempestivamente tutti i contatti e le procedure necessarie per il ritorno del Comune di Riccione nella compagine gestionale di UniRimini, prevedendo a bilancio la spesa relativa all’acquisizione delle quote societarie e contribuendo con idee, proposte e risorse al suo sviluppo e alla sua affermazione piena quale polo formativo di eccellenza del territorio; nel contempo chiede di prevedere a bilancio la spesa relativa all’istituzione di Borse di Studio secondo le modalità che si riterranno opportune”.

Un voto arrivato in considerazione del fatto che “il ritorno del Comune di Riccione in UniRimini rappresenterebbe una risposta coerente ed efficace alle crescenti sfide della complessità. Le energie e le risorse della nostra comunità possono offrire un valore aggiunto fondamentale – si legge nel testo approvato all’unanimità – per far crescere il polo universitario, affinché esso divenga un punto di riferimento nel panorama nazionale e internazionale dell’alta formazione e un centro di studi e di ricerca da cui far sorgere una rete di conoscenze, formazione e imprenditorialità vincente nei processi di competizione globale”.

Il presidente del consiglio comunale Simone Gobbi ha sottolineato l’importanza di questa scelta compiuta: “In un mondo in continua trasformazione, dove c’è necessità più che mai di formazione e di nuovi saperi, credo sia un dovere rientrare in UniRimini e farlo con un ruolo sempre più attivo. Dobbiamo, anche come istituzione, sostenere e accompagnare i percorsi di crescita dei giovani, sia sotto il profilo culturale sia per l’accrescimento delle competenze. Il voto unanime vale tanto e voglio ringraziare i consiglieri di minoranza per l’apporto costruttivo e i consiglieri di maggioranza per avere dimostrato vero spirito di inclusione e condivisione. Questo è l’atteggiamento che vorrei e che mi aspetto sempre dai consiglieri: non dobbiamo dimenticare mai che siamo qui per lavorare per il bene di Riccione e che le polemiche sterili e becere fanno il male di una comunità”.

Meteo Rimini
booked.net