Indietro
martedì 7 febbraio 2023
menu
CAMPIONATO UISP RIMINI

La Rivierina spezza l'imbattibilità del Barrumba (4-3)

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 20 dic 2022 16:11 ~ ultimo agg. 19:03
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Risultato inaspettato al campo della Stella di Rimini, dove dopo 8 giornate da imbattuto, il Barrumba viene sconfitto da una sontuosa Rivierina. Partita al cardiopalma quella vissuta lunedì sera con azioni da una parte all’altra.

CRONACA E COMMENTO
Dopo soli cinque minuti è la Rivierina a passare in vantaggio grazie all’uno-due CarboniLabudiak, con quest ultimo che trafigge sotto il sette il portiere avversario. Barrumba che si riversa subito in avanti alla ricerca del pareggio ma venendo sempre fermata dalla difesa avversaria. Il gol del pareggio però arriva con un pallone nel mezzo che l’attaccante deve solo spingere in rete. La Rivierina non demorde e ripassa subito in vantaggio: sulla respinta della difesa avversaria da un calcio d’angolo, Labudiak stoppa e tira un bolide all angolino che il portiere può solo guardare. Barrumba che non ci sta e sul finire di primo tempo pareggia ancora con una percussione in aria che non da scampo a Rizzi.

A inizio ripresa, dopo un momento di studio, il Barrumba passa in vantaggio: palla persa a metà campo dalla Rivierina e l’attaccante del solo contro Rizzi lo trafigge. Il Rivierina cambia modulo. La scelta si rivela decisiva quando su una pressione di Carboni il portiere del Barrumba sbaglia e permette alla Labudiak di siglare la propria tripletta personale. Da lì a poco la Rivierina segna il gol che poi risulterà decisivo. Percussione di quaranta metri di Carboni che serve a Labudiak un pallone da spingere solo in rete per il proprio poker personale. Ma le emozioni non sono finite perché nell’ultimo minuto di recupero il Barrumba avrebbe l’occasione di pareggiare con un calcio di rigore che però viene fallito. Finisce così tra il tripudio generale dei giocatori della Rivierina la partita.

IL DOPOGARA
Coach Massetti a bordo campo emozionato commenta così la prestazione dei suoi. “Questi ragazzi non finiscono di sorprendermi, hanno fatto una partita al di là di ogni aspettativa contro una squadra fortissima che probabilmente trionferà anche quest’anno. Adesso abbiamo la consapevolezza che quando siamo squadra possiamo giocarcela con chiunque. Devo ringraziare tutto il mio staff tecnico e tattico perché abbiamo preparato la partita nei minimi dettagli e siamo riusciti a mettere in pratica tutto ciò che avevamo preparato.”

Mister anche stasera si è visto come il suo capitano Carboni abbia fatto la differenza in mezzo al campo e se ci può fare un suo commento su questa prima parte di stagione. “Non mi piace parlare dei singoli, soprattutto in una partita come quella di ieri, che ha visto alcuni ragazzi venire e non mettere piede in campo. Ci sono leader “silenziosi” come Liotti che anche se hanno meno spazio sono fondamentali per questo gruppo. Questa squadra ogni giorno che passa si sta compattando sempre di più e io so di avere 16 giocatori che sono tutti titolari. Su Carboni ho finito i commenti, a volte penso sia irreale, non doveva neanche giocare per problemi allo stomaco ma è venuto e ha giocato una partita da far vedere alle scuole calcio. Volevo infine ringraziare Icaro Sport e Roberto Bonfantini per lo spazio che ci dedicano ogni settimana e augurare loro buone feste“.