Indietro
menu
tragedia sfiorata

Crolla la piattaforma dell'ascensore, operaio precipita da 12 metri

In foto: repertorio
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 21 dic 2022 15:47 ~ ultimo agg. 22 dic 14:52
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ precipitato da un’altezza di 12 metri mentre si trovava all’interno dell’ascensore di un palazzo in ristrutturazione di via Ceccarelli a Rimini. L’operaio ferito, che lavora per una ditta edile della zona, è un uomo di 45 anni, italiano, trasportato in codice di massima gravità all’ospedale Bufalini di Cesena.

L’incidente sul lavoro si è verificato intorno alle 8.30 mentre stava lavorando sull’impianto quando la piattaforma dell’ascensore ha ceduto ed è precipitata dal quinto piano, a circa 12 metri da terra. L’impatto col terreno è stato molto violento e l’uomo è rimasto incastrato nella buca profonda un metro e mezzo. Per estrarlo sono intervenuti i vigili del fuoco con sei uomini.

L’operaio, ferito ma cosciente, è stato affidato al personale del 118, che lo ha trasportato d’urgenza al Bufalini in ambulanza dal momento che l’elisoccorso non poteva volare causa nebbia. Il 45enne non sarebbe in pericolo di vita, anche se avrebbe riportato fratture multiple. Attualmente si trova ricoverato in Rianimazione, la prognosi è riservata.

Le indagini sono affidate alla Medicina del lavoro. In via Ceccarelli è intervenuta anche la polizia di Stato.