Indietro
lunedì 6 febbraio 2023
menu
Motori

TimeAttacck: Ruggero Ravaglioli alla guida di una Lamborghini Huracàn

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 20 nov 2022 20:15 ~ ultimo agg. 21 nov 05:27
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Per il pilota faentino Ruggero Ravaglioli il 2022 è stato un anno sabbatico sul fronte rallystico, non avendo preso parte a nessun evento di questa categoria.

In compenso ha gareggiato nel campionato in pista TimeAttack al volante di una Lamborghini Huracàn-Team Top Driver in quattro delle gare in calendario: Monza, Vallelunga e per due volte a Misano; questo il suo commento: “Per me è stata una prima volta in pista e sono rimasto particolarmente impressionato dalle prestazioni dell’Huracàn, anche se la vettura era in conformazione stradale; sfiorare i trecento km/h a Monza è un qualcosa che mette i brividi e richiede la massima concentrazione”.

Il pilota manfredo ha anche preso parte con il suo mitico Ford Mustang, vettura non più omologata per i rally, alla Coppa Romagna Slalom, un impegno non facile per destreggiarsi con una vettura così imponente fra i birilli; in questo ambito si sono esibite anche le figlie, Jessica, Rebecca e Elettra, alternatesi al volante di una Audi Coupè TT.

Mentre l’intera famiglia Ravaglioli ha partecipato una tantum al raduno regolaristico, Faenza- Modigliana del Trofeo della Romagna, con le figlie che hanno surclassato il padre.

Per il 2023 tutto da decidere: in primis la scelta della nuova vettura e poi dove correre, anche se a Ravaglioli non dispiacerebbe ritornare ad impegnarsi in Mitropa Cup o in alternativa in Alpe Adria, ambiti da lui frequentati negli ultimi anni pre-covid.

Altre notizie
di Icaro Sport
FOTO