Indietro
menu
incarico senza costi pubblici

Commenti diffamatori su Facebook. La Giunta di Misano querela gli autori

In foto: il sindaco di Misano Fabrizio Piccioni
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 22 nov 2022 15:02 ~ ultimo agg. 23 nov 07:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La giunta comunale di Misano ha adottato una delibera per incaricare un legale di propria fiducia a presentare querela nei confronti dei soggetti accusati di commenti ritenuti diffamatori in tema di installazioni di antenne di telefonia. “La libertà di espressione è un diritto sacrosanto ed è giusto esprimere le proprie posizioni, qualunque esse siano, purché questo avvenga in un confronto corretto. Quando, però, si travalica il confine del rispetto con offese personali e, soprattutto, si va a ledere l’immagine dell’amministrazione, mettendone in discussione la correttezza e l’onestà, non lo possiamo accettare”, commenta così il sindaco di Misano Adriatico Fabrizio Piccioni le affermazioni “gravi e diffamatorie”, lanciate su una pagina Facebook con commenti a mezzo social. In particolare, accuse su interessi privati nelle scelte amministrative e offese personali.

L’incarico che non avrà alcun peso sul bilancio comunale, in quanto gli oneri saranno sostenuti interamente dai componenti della giunta comunale. “Un provvedimento – aggiunge il sindaco – che consideriamo doveroso, a tutela l’immagine del Comune e dell’azione amministrativa che, ci teniamo a sottolineare, è sempre improntata al bene della nostra comunità”.

Meteo Rimini
booked.net
]