Indietro
domenica 5 febbraio 2023
menu
13 e 20 novembre

A Talamello due domeniche dedicate al formaggio di fossa

In foto: Il formaggio di fossa di Talamello
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 9 nov 2022 14:52
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Due domeniche di novembre dedicate al formaggio di fossa, una delle eccellenze gastronomiche dell’Alta Valmarecchia: l’Ambra di Talamello, così definita da Tonino Guerra per il colore che assumono le arenarie alla riaperture delle fosse. Il 13 e il 20 novembre Talamello celebrerà la 36esima edizione della Fiera del formaggio di fossa.

L’evento, frutto della sinergia tra pro loco e amministrazione comunale, animerà il caratteristico borgo dell’entroterra riminese con bancarelle di artigiani e spettacoli musicali itineranti per grandi e bambini. Non mancheranno gli stand gastronomici, nei quali acquistare il formaggio di fossa e tutte le specialità del territorio. In collaborazione con gli studenti dell’Istituto Alberghiero Tonino Guerra di Novafeltria, verrà proposto un menù a base di formaggio e di castagne, unendo quindi le due specialità di Talamello, celebrate con due appositi eventi: la Fiera del formaggio di fossa e la Sagra delle castagne. “C’è grande attesa per questo appuntamento – racconta il neo presidente della pro loco Gigi Giovagnolied emozione, poiché per noi del nuovo direttivo è la prima volta. Siamo soddisfatti, il paese ha risposto bene, nuove persone sono entrate in pro loco per dare il proprio contributo e organizzare questi eventi che sono molto importanti per la nostra realtà”.

Altre notizie