Indietro
lunedì 6 febbraio 2023
menu
Basket Serie A2

Tramec Cento-RivieraBanca Basket Rimini 81-69

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
dom 16 ott 2022 17:45 ~ ultimo agg. 18 ott 14:47
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Tramec Cento-RivieraBanca Basket Rimini 81-69 (22-29, 22-14, 17-18, 20-8)

IL TABELLINO
Tramec Cento: Derrick Marks 20 (8/17, 0/6), Dominique Archie 13 (1/6, 3/5), Federico Zampini 13 (4/8, 1/3), Giovanni Tomassini 13 (3/3, 1/4), Daniele Toscano 7 (0/0, 2/7), Matteo Berti 7 (3/3, 0/0), Scott Ulaneo 6 (2/5, 0/0), Yankiel Moreno 2 (1/2, 0/0), Gregor Kuuba 0 (0/0, 0/1), Leonardo Baldinotti 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 16 / 25 – Rimbalzi: 44 17 + 27 (Dominique Archie, Daniele Toscano, Matteo Berti 9) – Assist: 15 (Federico Zampini 5).

RivieraBanca Basket Rimini: Jazz Johnson 19 (3/11, 3/5), Andrea Tassinari 15 (2/4, 3/6), Derek Ogbeide 11 (4/9, 0/0), Davide Meluzzi 9 (2/4, 1/4), Alessandro Scarponi 8 (1/3, 2/3), Stefano Masciadri 4 (2/4, 0/2), Ursulo D’almeida 3 (0/1, 0/0), Marco Arrigoni 0 (0/3, 0/0), Francesco Bedetti 0 (0/0, 0/0), Simon Anumba 0 (0/0, 0/1), Elia Morandotti 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 14 / 21 – Rimbalzi: 28 10 + 18 (Derek Ogbeide 7) – Assist: 7 (Jazz Johnson 3).

I RISULTATI DELLA 3a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI A2 GIRONE ROSSO E LA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
RivieraBanca Basket Rimini, per la terza giornata di campionato, fa visita alla Tramec Cento, già affrontata nella prima gara di Supercoppa (con i padroni di casa vittoriosi 73-63, ma con Rimini priva degli infortunati Tassinari e Anumba) e che ha vinto le prime due partite. I biancorossi sono invece usciti a mani vuote dal match di San Severo e dal derby interno con Forlì. Rimini ritrova due ex: Yankiel Moreno e Giovanni Tomassini.

L’annuncio della vigilia è stato confermato: Scarponi e Arrigoni nello starting five. Primi due punti della gara firmati da Ogbeide: 0-2. Tripla di Meluzzi: gran partenza Rimini, avanti 0-5. Rimini morde eccome: tripla di Johnson con fallo ma l’aggiuntivo non va. Tommasini appena entra segna il 6-15. Tripla di Cento per il 9-15. Time out Rimini a -4′ dal primo fischio. Masciadri  risponde per le rime a Tomassini: 16-26. Jonhson da tre ricaccia indietro Cento, che però imbuca sulla sirena: 22-29 al 10′.

Cento ha un altro piglio nel secondo parziale: attacca di più il ferro e Rimini soffre il ritorno dei ferraresi, 27-30. Cento impatta e sorpassa. Primo vantaggio Cento sul 32-30, poi Ogbeide si divora un canestro già fatto in contropiede e si va sul 34-30. Ogbeide va in lunetta. Brutta notizia per Rbr il secondo fallo di Ogbeide, che va in panca, al suo posto entra D’Almeida. Quando Rimini sembra più in difficoltà trova nuove energie in attacco. La gara è piacevole, si va punto a punto. Cento viaggia in lunetta ma non è  precisissima. D’Almeida fa 1/2, Cento  pure ma chiude in vantaggio 44-43 all’intervallo lungo.

Al rientro in campo parte meglio Cento, che dà uno strappetto: 52-46. Bella azione di Marks, che prende contatto e va di tabella per il 54-46. Rientra Tassinari, centese di nascita, fin qui molto positivo. Rimini non ha alcuna intenzione  di mollare, anzi colma il gap e si porta avanti di quattro lunghezze. Ma Cento non ci sta e impatta dalla lunetta: 61-61 a 10′ dalla fine.

Parziale 6-0 tutto di Archie: 71-66 Cento. Poi passano più di tre minuti senza che nessuno segni. Ogbeide è un fattore comunque, Johnson non la mette più, Archie da 8 metri allo scadere dei 20″ per il 74-66. Scarponi da tre dà ossigeno a Rimini, ma Marks è preciso con l’arresto e tiro: 79-69 a 2′. Le triple di Johnson e Scarponi non vanno a segno. Entrata di Zampini allo scadere dei 24″, Berti corregge in tap-in per l’81-69. A Rimini non riesce neppure l’ultimo tiro. Finisce così, 81-69.

Paolo Guiducci

VOTA L’MVP DI RBR

LA NOTA DI RBR
Una buona RivieraBanca Basket Rimini tiene testa per oltre tre quarti ai padroni di casa della Tramec Cento, ma dopo 40′ sono gli emiliani ad esultare alla Milwaukee Dinelli Arena. I biancorossi partono bene ed in più occasioni sono in vantaggio contro una delle squadre più quotate del Girone Rosso, negli ultimi minuti però c’è l’accelerata decisiva da parte di Archie e compagni. Un caloroso ringraziamento ai tifosi riminesi che hanno organizzato un pullman per la trasferta ed incitato la squadra per tutti i 40′, anche dopo il fischio finale nonostante il risultato non sperato.

Partenza lanciata per Rimini, che grazie ad un doppio Ogbeide ed alle triple di Meluzzi e Johnson costringe Mecacci al time out (2-10 al 3′). I padroni di casa trovano la reazione grazie ai canestri pesanti di capitan Tomassini e di Toscano, che forzano un time out di Ferrari (9-15 al 5′). Johnson buca ripetutamente la retina avversaria insieme a Meluzzi e Tassinari (13-24 al 7′), Zampini e Tomassini accorciano ma è un’altra bomba di Johnson a chiudere il primo quarto (22-29).

Avvio di secondo quarto tutto a marca Tramec, che grazie alla tripla di Toscano ed al canestro di Marks trova il sorpasso (32-30 al 15′). Ogbeide tiene a contatto i biancorossi dalla lunetta prima che Tassinari firmi il controsorpasso da tre punti (36-37 al 18′). In chiusura di primo tempo D’Almeida pareggia dalla lunetta, Ulaneo però fa 1/2 e manda negli spogliatoi Cento avanti di una lunghezza (44-43).

Gli emiliani incrementano il vantaggio con la bomba di Archie ed un super Marks (54-46 al 25′), Rimini non si scompone e si rifà sotto col canestro di Scarponi ed i liberi di Tassinari (54-52 al 27′). Moreno replica dall’altra parte, Tassinari però segna una tripla spettacolare in contropiede che vale il sorpasso ed il time out per Cento (56-59 al 29′). In chiusura di terzo quarto i padroni di casa acciuffano il pareggio coi liberi di Marks ed il canestro di Tomassini (61-61).

Due canestri in fila di Ogbeide siglano il vantaggio ospite ad inizio quarto periodo (65-66 al 33′), ma Archie segna sei punti consecutivi per la Tramec (71-66 al 34′). I padroni di casa accelerano ulteriormente con le bombe di Archie e Zampini per il time out di Ferrari (77-66 al 38′), prima di gestire il risultato fino alla sirena finale (81-69).

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo sabato 22 ottobre alle ore 20.30 al PalaFlaminio per la quarta giornata di campionato contro Tassi Group Ferrara.

Ufficio Stampa RivieraBanca Basket Rimini

Altre notizie
Coinvolte quattro scuole

Presentazione del progetto RBR H5S

di Icaro Sport
VIDEO