Indietro
venerdì 9 dicembre 2022
menu
Campionato Sammarinese

Murata, Ferraro esulta dopo gol e tre punti. Mercoledì Coppa Titano: c'è il Faetano

In foto: L'esultanza di Ferraro dopo il gol alla Juvenes-Dogana (@FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 3 ott 2022 23:54 ~ ultimo agg. 4 ott 02:55
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Murata scende in campo mercoledì (20,45 stadio di Fiorentino) nella sfida di andata del primo turno di Coppa Titano: l’avversario è il Faetano, inchiodato in campionato in solitudine all’ultimo posto con zero punti. La squadra di Sarti arriva all’appuntamento sullo slancio del successo per 2-0 sulla Juvenes Dogana nell’anticipo del venerdì, tre punti che l’hanno lanciata al settimo posto in classifica (sei punti) scavando un solco di quattro lunghezze sulla 12esima (la prima esclusa dal turno preliminare dei playoff). A porre la firma sulla vittoria l’attaccante Ferraro nel primo tempo (era alla seconda partita da titolare) e il centrocampista Gaiani nel finale dopo che in contropiede il Murata ha avuto più opportunità per chiudere la partita.

“È il mio primo gol in campionato e la cosa mi rende particolarmente felice – esclama l’attaccante Nicolas Ferrarosu un angolo la palla è finita a Ura che ha abilmente dribblato un uomo e mi ha dato l’assist: ho calciato di sinistro e ho trovato l’impatto giusto. Nella ripresa, di fronte agli attacchi della Juvenes Dogana, abbiamo stretto i denti dimostrando carattere. Sono contento, spero di poter segnare ancora e con i miei gol di essere utile alla squadra pur non essendo un bomber: sono un attaccante generoso, che non si risparmia in fase difensiva e che si mette a disposizione della squadra con tanto entusiasmo”.

Classe 1995, Ferraro da San Mauro Pascoli è alla prima stagione nel campionato sammarinese dopo aver collezionato campionati in Promozione e Prima categoria, l’ultima nel Sala.
“Mi trovo molto bene nel Murata, si sta formando un bel gruppo e abbiamo margini di crescita visto che la squadra è molto rinnovata. È un campionato che sto scoprendo di partita in partita, avvincente, con risultati mai scontati e di buon livello sotto il profilo tecnico perché tutte le squadre, alcune più di altre, hanno tutte bravi giocatori e con una certa esperienza di categorie superiori”.

Ora la sfida di Coppa Titano contro il Faetano: “Ci arriviamo con il morale alto, non dobbiamo restare concentrati e determinati per avere la meglio: ogni partita fa storia a sé”.

]