Indietro
menu
il dietrofront sospetto

La cocaina negli slip e in casa. Arrestato ed espulso

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 31 ott 2022 20:58 ~ ultimo agg. 21:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto sabato un cittadino albanese per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.
Alle 15 una volante della Questura di Rimini mentre transitava in Viale Monfalcone ha notato un soggetto che, alla vista della Polizia, ha invertito rapidamente la propria direzione di marcia, allungando il passo.
I poliziotti insospettiti da questo atteggiamento hanno deciso di sottoporre a controllo l’uomo, anche perché la zona in cui si trovavano è segnalata frequentemente per l’attività di spaccio.
Il soggetto, molto agitato durante il controllo, ha estratto dai propri slip due involucri che risultavano contenere cocaina; inoltre, durante il controllo ha ricevuto ripetute telefonate che facevano presumere la sua attività di spaccio.
Da una perquisizione effettuata presso il domicilio veniva ritrovato un ingente quantitativo di cocaina, del peso di 233 grammi, due rotoli di pellicola, appunti dell’attività di spaccio e 805 euro.
E’ stato arrestato e sottoposto oggi al rito direttissimo a seguito del quale è stato ripristinato il Nulla Osta all’espulsione, motivo per cui il soggetto è stato accompagnato presso un centro di rimpatrio.