Indietro
menu
il 9 ottobre

Giornata degli ospedali storici. Gli studenti liceali fanno da ciceroni a Riccione

In foto: la facciata del Ceccarini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 6 ott 2022 14:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Domenica mattina, 9 ottobre, dalle 10, la classe VD del Liceo “Cesare- Valgimigli” indirizzo classico partecipa ad un evento nazionale prestigioso: la prima giornata di apertura degli
Ospedali storici italiani. Alcuni allievi condurranno visite guidate alla facciata storica dell’Ospedale Ceccarini di Riccione, su invito dell’Azienda AUSL Romagna. Le visite sono gratuite ed aperte al pubblico, previa prenotazione. Il Comune di Riccione ha concesso il Patrocinio.
L’iniziativa e’ organizzata dall’ACOSI (Associazione Culturale Ospedali Storici Italiani), di cui fanno parte prestigiosi istituti nazionali, come l’Ospedale SS. Giovanni e Paolo di Venezia e la Ca Granda Ospedale Maggiore del Policlinico di Milano.

Il 9 ottobre, in tutta Italia, gli ospedali storici apriranno le loro porte al pubblico con visite guidate, per far conoscere il patrimonio storico-artistico di cui sono custodi. La richiesta da parte di ausl al liceo riminese nasce sulla scorta di un progetto didattico di valorizzazione del patrimonio storico-artistico del territorio riminese a cura della prof.ssa Michela Cesarini, nato dalla
collaborazione tra il Liceo “Cesare-Valgimigli” e il Rotary Club Rimini Riviera (in memoria dei coniugi Mariani), progetto svolto nello scorso anno scolastico e che ha visto la realizzazione di visite guidate condotte dagli allievi del Liceo a Riccione, nei luoghi di Maria Boorman Ceccarini.  In omaggio alle origini americane di Maria Ceccarini, alle 10.45 la visita guidata sarà condotta in lingua inglese.
Per prenotare le visite guidate scrivere una mail a cesarini.michela@liceocesarevalgimigli.edu.it

Meteo Rimini
booked.net
]