Indietro
menu
stand, incontri e spettacoli

Festa del Borgo Sant'Andrea, il programma di oggi e domenica

In foto: il concerto dei Moka Club di venerdì sera
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
sab 15 ott 2022 13:29 ~ ultimo agg. 13:46
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Prosegue la decima edizione della Festa del Borgo Sant’Andrea, quest’anno dedicata a “L’arte, le storie e i buoni sapori”.

Il programma di sabato 15 ottobre (a cura degli organizzatori)

Apertura degli stand e dei punti di ristoro già dal mattino, mentre nel pomeriggiodalle 16 inizia la musica con i concerti sui due palchi allestiti in piazza Mazzini e via Melozzo da Forlì. Tra i tanti gruppi che si alterneranno segnaliamo il Marasma Trio (ore 16, piazza Mazzini) e Riccardo Amadei con la sua band (ore 16, via Melozzo da Forlì), mentre alle 20 in via Melozzo da Forlì ci sarà il travolgente “The swing cooking show” con Big Bengi & The Swingredients, e alle 21 in piazza Mazzini sale sul palco il cantautore verucchiese Filippo Malatesta.

Nel pomeriggio (ore 17, Sala don Pippo, chiesa di San Gaudenzo, piazza Mazzini) lo storico dell’arte Alessandro Giovanardi tiene una conferenza intitolata “Quel che passa il convento: cibi, cultura e meditazioni in Nicola Levoli pittore agostiniano”, dedicata al pittore riminese del Seicento Nicola Levoli, le cui opere si possono ammirare al Museo della Città e nella sede della Fondazione Carim.

Da visitare le mostre fotografiche sulla storia della chiesa di San Gaudenzo (Sala don Pippo) e sulle antiche botteghe riminesi (a cura dello Studio Paritani, nel cortile Balducci, via Saffi 43). Tutte da ammirare le moto d’epoca esposte nel negozio “Casa del mobile” (via Saffi, 19).

Per i bambini: nel giardino della scuola Toti in via Covignano, giochi, gonfiabili e giostre. In via delle Fosse il Ludobus Scombussolo ci riporta ai balocchi della tradizione. Dalle 17 alle 18 nel cortile di via Covignano 26 si può assistere alla recitazione delle fiabe con l’attore Marcello Franca. E poi bolle giganti e trampoli per il divertimento di tutta la famiglia.

Il programma di domenica 16 ottobre

Al mattino si aprono gli stand e i punti di ristoro. Alle 11 nel cortile Balducci (via Saffi, 43) “Zirudeli”, poesie in dialetto romagnolo con Umberto Carlini.

Sono due gli incontri che domenica si succedono nella Sala don Pippo della chiesa di San Gaudenzo (piazza Mazzini).

Alle 16 conferenza di don Marco Casadei e Auro Panzetta (rispettivamente direttore e docente dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Alberto Marvelli” di Rimini), su “Il cibo sacro”, un approfondimento sul rapporto tra cibo e spiritualità.

Alle 17.45 è in programma la tavola rotonda “Giovani e lavoro”, con la presentazione del rapporto “Giovani e lavoro. Indagine sulla condizione occupazionale degli under 30 in provincia di Rimini”.

L’incontro inizia con i saluti del presidente delle Acli provinciali di Rimini Marco Tamagnini, seguiti da quelli di Francesca Matteiassessora alle Politiche per i giovani e al Patto per il clima e il lavoro del Comune di Rimini.

A seguire la presentazione del rapporto, a cura di Primo Silvestridirettore di TRE Tutto Romagna Economia. Quindi l’intervento di Lucia Grassicoordinatrice Hub formativo IeFP, Fondazione Sergio Zavatta, Rimini e le testimonianze di alcuni ragazzi e ragazze riminesi che si sono “inventati” un lavoro partendo dalle proprie passioni. In chiusura l’intervento di Emiliano Manfredoniapresidente nazionale Acli e le conclusioni di Marco Tamagnini. Modera l’incontro il giornalista Giorgio Tonelli.

Per quanto riguarda gli spettacoli, la musica inizia alle ore 16. Performance di danza sul palco di piazza Mazzini e poi il concerto del gruppo Logica Minimale. Alle 21 il sound di Massimo Modula e i Beati Precari. Sul palco di via Melozzo da Forlì, tra gli altri, il concerto della band Spring Rolls alle ore 17 e di Sergio Casabianca alle 21.

Per tutta la giornata si potranno visitare le mostre fotografiche sulla storia della chiesa di San Gaudenzo (Sala don Pippo) e sulle antiche botteghe riminesi (a cura dello Studio Paritani, nel cortile Balducci, via Saffi 43). Tutte da ammirare le moto d’epoca esposte nel negozio “Casa del mobile” (via Saffi, 19).

Per i bambini, nel giardino della scuola Toti (via Covignano), giochi, gonfiabili e giostre. In via delle Fosse il Ludobus Scombussolo ci riporta ai balocchi della tradizione. Dalle 17 alle 18 nel cortile di via Covignano 26 si può assistere alla recitazione delle fiabe con l’attore Marcello Franca. E poi bolle giganti e trampoli per il divertimento di tutta la famiglia.

Tutte le iniziative sono a ingresso libero.

Info: www.borgosantandrea.net