Indietro
domenica 29 gennaio 2023
menu
Calcio Prima Categoria

Accademia Marignanese-Villamarina 1-3

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 8 ott 2022 23:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

ACCADEMIA MARIGNANESE-VILLAMARINA 1-3

IL TABELLINO
ACCADEMIA MARIGNANESE: Badioli, Marfella, Markaj, Luppoli, Lorenzi (70° Tirincanti), Rossi, Ottaviani, Beccari, Marcolini (82° Gabellini), Di Blasio. A disposizione: Vandi, Fabbri, La Pescara, Romano, Berardi. Allenatore: Mirko Palazzi.

VILLAMARINA: Ambrosini, Rege Volo (73° Rea), Foschi, Farabegoli, Ruffilli, Pagliarani, Liuzzi (46° Casadei), Razzolini (78° Righini), Vukaj (75° Polini), Mazzuoli, Muci. A disposizione: Fabbri, Briganti, Fontana, Teoaca, Notarfrancesco. Allenatore: Samuele Buda.

Arbitro: Davide Battilani della Sezione di Imola.

Marcatori: 8° Vukaj, 60° Di Blasio, 80° Muci, 90° Rea.

CRONACA E COMMENTO
Non inganni il punteggio, l’Accademia Marignanese dal punto di vista dell’atteggiamento è piaciuta, quello che ancora non va è da ricercarsi negli errori individuali che pregiudicano irrimediabilmente il risultato. I ragazzi di mister Mirko Palazzi come gioco sono stati bene dentro il campo, sono stati pericolosi, hanno pareggiato nella ripresa con merito lo svantaggio iniziale, hanno avuto l’occasione di passare in vantaggio fallendola, giocando comunque una partita aperta contro la capoclassifica, che va detto, è una ottima squadra con individualità di rilievo e il fatto di averla tenuta in ballo fino a dieci minuti dalla fine è una nota di merito.

La cronaca della gara vede il Villamarina passare in vantaggio dopo otto minuti di gioco, con il centravanti Vukaj, servito sottorete dall’incontenibile Maci che entra in area da sinistra e gli mette sui piedi una palla solo da
sospingere dentro. Il pareggio della Accademia Marignanese è all’ora esatta di gioco, Bacchielli ruba palla al
centrale difensivo ospite in area e serve Di Blasio che in tuffo di testa realizza. Dopo pochi minuti è lo stesso
Bacchielli ad avere la palla buona per il vantaggio dei padroni di casa, ma sciupa banalmente. La capolista spinge
sull’acceleratore e passa a dieci minuti dal termine, complice una disattenzione difensiva dei padroni di casa, con
il migliore in campo, l’esterno Muci e allo scadere realizza la terza rete con il neo entrato Rea.

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
FOTO