Indietro
menu
A Corpolò

Ubriaco in escandescenze al seggio, fermato a fatica dalla Polizia

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 26 set 2022 14:01 ~ ultimo agg. 15:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Domenica sera un cittadino marocchino di 31 anni, irregolare sul territorio, è stato arrestato dalla polizia di Stato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Intorno alle 20 una Volante è arrivata a Corpolò, dove era stato segnalato che al seggio elettorale dell’istituto comprensivo Marvelli era presente una persona in evidente stato di ebbrezza che dava in escandescenze spaventando chi in quel momento stava votando.

L’uomo è stato bloccato a fatica dal personale di vigilanza del seggio elettorale. Quando i poliziotti sono giunti sul posto, il nordafricano continuava a dimenarsi, sbraitare e minacciare chiunque. Metterlo in sicurezza nell’auto di servizio non è stato semplice. Il 31enne marocchino, infatti, ha cercato di colpire con una testata un agente, senza però riuscirci, poi ha proseguito la sua condotta aggressiva anche a bordo della Volante tirando testate contro vetri e sportelli.

Il magistrato di turno, informato dell’accaduto, ne ha disposto il trattenimento nelle camere di sicurezza della questura di Rimini in atteso del rito direttissimo.

]