Indietro
menu
Rinascita Civica: agire subito

La segnalazione: alberi pericolosi in piazza Cavallari nel Borgo dei Ciliegi

In foto: gli alberi pericolosi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 29 set 2022 15:18
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Alberi pericolosi in piazza Cavallari nel Borgo dei Ciliegi a Vergiano. La segnalazione arriva dal segretario di Rinascita Civica, Gabriele Colonna, sollecitato da alcuni residenti. “Le segnalazioni – spiega – riguardano la presenza di alcune ramificazioni che, a causa della recente perturbazione caratterizzata dalla presenza e persistenza di forte vento sommata alla scarsa cura e manutenzione, sono pericolanti e alcune sono addirittura in procinto di staccarsi e cadere al suolo. La zona in cui si trovano gli alberi è normalmente frequentata da residenti e persone di passaggio, vista anche la presenza di un bar nelle immediate vicinanze, come da mamme con bambini al seguito o trasportati nei passeggini che si intrattengono nell’area per trascorrere il proprio tempo libero ma la presenza di questi rami danneggiati rappresenta un grande motivo di preoccupazione nonché una reale situazione di alta pericolosità. Nonostante la situazione sia già stata segnalata, ci dicono alcuni residenti, a oggi ancora nessuno è intervenuto“. Colonna evidenzia che “non è la prima volta che ci troviamo a segnalare situazioni spiacevoli e pericolose nella zona, ricordo che nell’ultimo anno ci siamo trovati costretti prima a fare da portavoce per i cittadini della zona a causa della scarsa manutenzione al verde proprio per l’assenza di potatura di questi alberi e successivamente a riguardo dello stato di salute del vicino parco in via Don Natale Villa in totale stato di abbandono dove vi erano presenti giochi danneggiati altamente pericolosi per i bambini, ma nonostante questo continuiamo a rilevare che le
zone lontane dal palazzo del potere vengono sovente dimenticate dalla amministrazione pubblica, come ad esempio il recente caso riguardante sempre lo stato di abbandono del verde pubblico alla stazione di Viserba; vista la sensibilità mostrata verso queste aree potremmo quasi dire, citando un passo di canzone italiana, “lontano dagli occhi, lontano dal cuore”“. L’appello all’amministrazione è a ripristinare urgentemente la sicurezza della piazza ma anche a mantenere alto lo standard di cura di tutto il territorio comunale “perché la qualità di una amministrazione pubblica la si misura anche dal decoro e dalla la qualità di vita nelle periferie” conclude la nota.

]