Indietro
domenica 25 settembre 2022
menu
FSGC

Campionato Sammarinese BKN301: la domenica sorride ai club di Città

In foto: (©FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 18 set 2022 20:46 ~ ultimo agg. 20:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono Tre Penne e Murata ad incassare i tre punti nelle uniche due sfide programmate nella domenica del terzo turno di Campionato Sammarinese BKN301 2022-23.

Tiene il passo delle capolista a punteggio pieno il Tre Penne, che ha riposato alla prima giornata ed ha poi inanellato due successi con Cailungo e Domagnano. Entrambi per 2-0 e passati da una gestione piuttosto convincente di ritmi e possesso. A sbloccare il risultato è Nicola Gai: il centrocampista si fionda su una palla vagante al limite dell’area, trovando la stoccata mancina che fulmina Colonna all’angolino. L’estremo sammarinese sarà poi decisivo nel negare il raddoppio a Dormi, dopo essere stato assistito dal palo sul precedente tentativo di Badalassi. Nella ripresa lo spartito non cambia e tantomeno marcatore e modalità della rete. Una volta di più capitan Gai si fa trovare pronto al limite e, stavolta servito da Pieri, batte col destro spolverando l’altro angolino per mettere fuori causa Davide Colonna. Raddoppio che abbatte i ritmi in campo, col Domagnano a costruirsi l’opportunità di rientrare in partita all’82’. Il direttore di gara sanziona un’irregolarità di Barretta in mischia da corner, spedendo Fedeli dal dischetto. Ad uscire però vincente dal duello è Migani, che richiama al momento giusto la gamba per respingere il rigore centrale e debole dell’attaccante avversario.

Stesso esito al Federico Crescentini, dove ad uscire vincente col punteggio di 2-0 è il Murata. Primi punti in campionato per gli uomini di Roberto Sarti, che lasciano al palo il San Giovanni: come i Rossoneri, anche Faetano e Fiorentino sono ancora a secco di risultati positivi dopo tre gare. Dopo un’ora di gioco equilibrata e vivace, a sbloccare l’incontro è una meraviglia di Comuniello: isolatosi sul vertice destro dell’area, l’ex di giornata spezza il raddoppio avversario per accentrarsi sul mancino e liberare un bolide che si insacca all’incrocio dei pali più distante. Il San Giovanni fatica a reagire ed al 68’ la china si fa ancor più ripida da risalire: De Biagi, ammonito pochi minuti prima, entra in ritardo su Toccaceli e si vede sventolare il secondo cartellino giallo. Costretti all’inferiorità numerica, gli uomini di Tognacci non trovano il guizzo giusto per bucare Manzaroli e nel finale vanno incontro alla beffa dell’espulsione del portiere a cambi esauriti. C’è anche il rigore per il Murata, che Gaiani trasforma davanti ad Angelini, difensore in distinta e portiere per gli ultimi minuti di doppia inferiorità numerica del San Giovanni.

Alla sosta sono tre le formazioni capaci di vincere altrettante partite disputate, col Tre Penne in scia con due successi in 180 minuti. Valutazioni che quest’anno, col cambio di format che premierà la capolista al termine della stagione regolare con il titolo nazionale, vanno necessariamente tenute in considerazione fin dalle prime uscite. La corsa allo scudetto riprenderà dal primo week-end di ottobre, appena dopo la finestra internazionale che vedrà la Nazionale di San Marino sfidare Seychelles (amichevole internazionale, 21/09) ed Estonia (UEFA Nations League, 26/09) sempre al San Marino Stadium e sempre alle 20:45.

FSGC | Ufficio Stampa

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
FOTO