Indietro
menu
ritirate cinque patenti

Spaccio, furti e alcol alla guida. I controlli dei Carabinieri nella zona sud

In foto: Carabinieri a Riccione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 14 ago 2022 13:46 ~ ultimo agg. 13:46
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nel fine settimana i Carabinieri dipendenti dalla Compagnia di Riccione hanno svolto un presidio speciale nella zona sud della provincia insieme a personale delle Squadre di Intervento Operativo del 5° reggimento Carabinieri “Emilia Romagna” . Una persona è stata tratta in arresto ed altre 13 sono state deferite in stato di libertà.

Nello specifico, l’arresto riguarda un albanese, domiciliato in provincia, arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri di Misano Adriatico mentre cedeva una dose di stupefacente ad un assuntore datosi alla fuga alla vista dei carabinieri. Successivamente sottoposto a perquisizione personale, è stato sorpreso in possesso di tre grammi di cocaina, suddivisi in dosi già predisposte per la cessione, sequestrate insieme alla somma di 1.150 euro, ritenuta provento dell’attività illecita.

Sono stati invece deferiti in stato di libertà:

Poiché irregolare sul territorio italiano, un soggetto nordafricano, rintracciato dai militari del N.O.R. – Sezione Radiomobile a Cattolica, presso una struttura in disuso in via Modena;

Uno straniero, senza fissa dimora, che è stato invece sorpreso aggirarsi nudo nei pressi dell’Ospedale di Riccione. L’uomo, fermato dai Carabinieri della Sezione Radiomobile, è stato immediatamente condotto in caserma.

Due soggetti campani, che sono stati sorpresi dai militari della Stazione di Riccione in possesso di denaro contante e derrate alimentari risultate essere state asportate dai distributori di una struttura alberghiera del luogo. La refurtiva, del valore di 300 euro circa, è stata restituita al legittimo proprietario.

Due nordafricani, senza fissa dimora, sottoposti a controllo dai militari della Sezione radiomobile e da quelli delle Squadre di Intervento Operativo del 5° Rgt Carabinieri Bologna, nei pressi del lungomare di Riccione, sono stati trovati rispettivamente in possesso di un grammo di cocaina – suddivisa in dosi, predisposta per la cessione a terzi – e di un coltello di piccole dimensioni. Uno di essi, inoltre, è risultato inottemperante all’ordine di espulsione dal territorio nazionale disposto dal Questore della provincia di Forli-Cesena.

Due soggetti residenti in provincia, già noti ai Carabinieri, sono stati sottoposti a perquisizione domiciliare al termine di un prolungato servizio di osservazione e sono stati sorpresi rispettivamente in possesso di 200 grammi di marijuana e di cinque piante della medesima sostanza.

cinque utenti della strada, risultati positivi alla prova etilometrica, sono stati sanzionati con conseguente ritiro della patente di guida.