Indietro
venerdì 12 agosto 2022
menu
Al Circolo ippico Le Siepi

Salto ostacoli, cavalieri da tutto il mondo a Cervia per l'Adriatic Tour

In foto: Giulia Martinengo Marquet (ph. Fotoshopeventi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 1 ago 2022 13:48 ~ ultimo agg. 14:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Prende il via giovedì presso il circolo ippico Le Siepi di Cervia il prestigioso circuito formato da due concorsi internazionali di altissimo livello, con diciannove nazioni rappresentate.

La manifestazione si articola in due appuntamenti in programma da giovedì 4 a domenica 7 agosto per quanto riguarda il primo concorso del circuito e dall’11 al 14 agosto per quanto riguarda la seconda tornata di competizioni. Per entrambi i concorsi la gara clou come di consueto sarà il Gran Premio della domenica.

Sono previste categorie riservate ai giovani cavalli e diverse formule di concorso fino al prestigioso Internazionale ‘due stelle’, con due categorie per ciascuna settimana valide ai fini della Longines Ranking List della Federazione Equestre Internazionale, ovvero la classifica mondiale del salto ostacoli.

Sono ben diciannove le nazioni che vedranno i loro rappresentanti darsi battaglia sui percorsi disegnati dallo chef de piste Uliano Vezzani, assistito da Paolo Rossato e Giorgio Bernardi. Vezzani, al momento considerato il numero uno al mondo, ha mosso i primi passi della sua carriera straordinaria proprio sui campi de Le Siepi, dunque per il circolo è sempre un vanto e un enorme piacere poter contare sulla sua eccezionale professionalità.

Oltre agli italiani scenderanno in campo cavalieri e amazzoni provenienti da Francia, Gran Bretagna, Germania, Svizzera, Polonia, Austria, Belgio, Liechtenstein, Spagna, Egitto, Irlanda, Argentina, Brasile, Canada, Israele, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Slovacchia.

In particolare, per l’Arabia Saudita sarà presente Abdullah Al Sharbatly, già vice campione del mondo, per la Svizzera Hervé Favre, Marc Röthlisberger e Grandjean Beat, per l’Irlanda Mark Mcauley, per il Brasile Leonardo Gustavo Corrêa Reinert, per Israele Albert Hirsch. Dal Belgio arriverà Ignace Philips De Vuyst e dalla Spagna Manuel Pinto.

Mentre a tenere alti i colori azzurri ci sarà il gotha dell’equitazione nazionale. Tra i big figurano: Roberto Arioldi, Giulia Martinengo Marquet, Massimo Grossato, Arnaldo e Filippo Bologni, Mirco e Giacomo Casadei.

E ancora, hanno già confermato la loro presenza alla kermesse Alberto Zorzi, Andrea Campagnaro, Omar Bonomelli, Francesco Turturiello, Luca Inselvini, Davide Kainich, Francesco Turturiello, Emiliano Liberati, Michele Previtali, Paolo Adamo Zuvadelli.

Una cosa è certa dunque: indipendentemente da chi si aggiudicherà la vittoria nelle varie categorie in programma, lo spettacolo sarà di altissimo livello.

L’ingresso al centro è libero, per orari e classifiche si può consultare il sito: www.lesiepicervia.it.