Indietro
domenica 25 settembre 2022
menu
Arcieri del Titano

Buoni risultati per gli arcieri del Titano nel fine settimana di Ferragosto

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 16 ago 2022 14:26
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Lo scorso fine settimana il campo sportivo di Acquaviva ha ospitato una due giorni di gare di tiro con l’arco. Il tradizionale appuntamento estivo, organizzato dagli Arcieri del Titano, ha richiamato nuovamente arcieri da tutta Italia e non solo, con le iscrizioni giunte anche da Francia e Lussemburgo.

La manifestazione è iniziata sabato con il torneo nazionale outdoor, competizione su 72 frecce, con gli atleti impegnati su distanze diverse, da 25 a 70 metri, in base alla classe di appartenenza.

Vincitore nella categoria olimpica a 70 metri è risultato il junior del Titano, Leonardo Tura che con 614 punti migliora il record nazionale juniores. Hanno completato il podio Manuele Magnani degli arcieri Rimini e il sammarinese Andrea Gualandi. Si ferma ai piedi del podio Emanuele Guidi, al rientro dopo un infortunio che lo ha tenuto lontano a lungo dalle gare.

Fra gli allievi, primo posto per Matteo Dragoni (60m) e Lucrezia Tura nella categoria ragazze (40m). Secondo e terzo posto per Vanessa Voltan e Sara Vagnetti in gara per la prima volta nella categoria allieve; debutto assoluto e medaglia d’argento per il giovanissimo Tommaso Ottaviani nei 25m.

Domenica è stata la volta del XXIV Torneo internazionale 50-70 mt. Olympic Round.Testa di serie è stato di nuovo Leonardo Tura con 605 punti, che nelle eliminazioni supera ai quarti con un secco 6-0 Fagheon Yohann della squadra ‘La Croix End Touraine’. Segue in semifinale lo scontro in famiglia, con il veterano Paolo Tura terminato 5-5 e risolto da Leonardo alla freccia di spareggio. Combattuta anche la finale contro Marco Baldini (arcieri faentini) con due set pareggiati all’inizio ma poi risolta dal portacolori del Titano nei successivi due, grazie al 6-2 finale, che mette il sigillo anche sulla seconda giornata.

Di particolare rilevanza anche la giornata di Giorgia Cesarini, che in qualifica aveva ottenuto il record personale. Dopo aver battuto in semifinale la francese Puyjalon (6-0), ottiene il successo anche in finale contro Daniela Pellegrini con la sequenza (29-26-29).

Ad arricchire il bottino di medaglie arriva anche il bronzo di Paolo Tura e di Lucrezia Tura, per la prima volta in gara nella classe allieve. Nella classifica a squadre gli arcieri del Titano si aggiudicano la prima posizione.

Altre notizie
di Icaro Sport
FOTO
di Icaro Sport
FOTO