Indietro
menu
I controlli dei Carabinieri

Ubriaca alla guida urta l'ambulanza intervenuta per lei. Patente ritirata

In foto: alcuni controlli dei carabinieri (repertorio)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 4 lug 2022 19:36
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito dei controlli svolti nel fine settimana i Carabinieri di Novafeltria hanno sanzionato per guida in stato di ebrezza alcolica una 49enne residente in Valmarecchia. La donna dopo aver trascorso la serata in riviera stava rientrando a casa con la propria auto e si era fermata in sosta a bordo strada a Villa Verucchio, col motore acceso in apparente stato di malessere. I passanti hanno segnalato la situazione alla Centrale Operativa della Compagnia di Novafeltria che ha inviato sul posto un’autoambulanza ed una pattuglia.

Quando i sanitari sono arrivati per verificare le sue condizioni la donna, probabilmente senza accorgersi della loro presenza, ha inserito la retromarcia andando ad impattare sull’ambulanza danneggiandola. Dai successivi accertamenti, svolti dai Carabinieri, la donna è risultata essere positiva all’alcol-test con un tasso alcolemico pari a 1,95 g/l. con il contestuale ritiro della patente di guida, mentre il veicolo è stato sequestrato ed affidato a persona idonea.

I militari hanno sanzionato per guida in stato di ebrezza alcolica anche un 40enne residente nella provincia di Pesaro-Urbino. L’uomo, durante la notte, alla guida della sua auto, è stato fermato lungo la s.p. “Feltresca”, in località Villagrande di Montecopiolo. Sottoposto
al controllo, tramite verifica tecnica con etilometro, è stato accertato che si era posto alla guida con un tasso alcolico pari a 0,78 g/l (massimo consentito dalla legge sotto 0,50 grammi/litro). La patente di guida è stata ritirata.
Sono stati sanzionati cinque soggetti per infrazioni alle norme del Codice della Strada tra i quali due motociclisti, in transito sulla S.S. 258 Marecchiese, in località Ponte Messa di Pennabilli, sono stati contravvenzionati perché viaggiavano a velocità sostenuta creando pericolo per la circolazione stradale.

In totale i Carabinieri della Compagnia di Novafeltria hanno controllato 68 mezzi, 91 persone e 10 esercizi pubblici ispezionati per le verifiche sulla vendita di alcolici ai minori.