Indietro
menu
indagine di FPA

Servizi on line, spid, pagoPA: Rimini spicca tra i comuni digitali

In foto: identità digitale
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 15 giu 2022 14:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Rimini si conferma tra i comuni capoluogo italiani più maturi dal punto di vista digitale. È quanto emerge dall’indagine realizzata tra aprile e maggio 2022 da FPA, società del gruppo Digital360, per Deda Next, impegnata ad accompagnare la trasformazione digitale della Pubblica Amministrazione e delle aziende di pubblico servizio, e presentata a FORUM PA 2022. 

L’indagine analizza il grado di maturità digitale dei 110 comuni italiani capoluogo sulla base di tre dimensioni: Digital public services, il livello di disponibilità online di 20 tra i principali servizi al cittadino e alle imprese; Digital PA, l’integrazione dei Comuni con le principali piattaforme abilitanti individuate dal Piano triennale per l’informatica pubblica (SPID, CIE, PagoPA, AppIO); Digital Openness, che misura il grado di apertura delle amministrazioni comunali in termini di numerosità e interoperabilità degli open data e il livello di  comunicazione con i cittadini attraverso i canali social. Rimini migliora le proprie performance e si posiziona proprio nella fase “Traguardo di Tappa” con un indice totale di 80 (vs 67 del 2021), riflesso delle performance dell’Indice Digital Public Services pari a 68 (vs 67 del 2021), dell’Indice Digital Openness pari a 80 (vs 47 del 2021) e dell’Indice Digital PA pari a 93 (vs 67 del 2021).