Indietro
domenica 29 gennaio 2023
menu
Coppa Campioni

L&D Amsterdam-San Marino 13-9, in finale vanno gli olandesi

In foto: San Marino Baseball
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
ven 10 giu 2022 19:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Vince Amsterdam e lo fa a punteggio altissimo, 13-9, con diversi scossoni dati al match e con i Titani a replicare sempre con orgoglio, ma senza efficacia. L&D in finale per il titolo, San Marino a giocarsi domani il terzo posto alle ore 15 con la perdente di Bonn-Parma. Vincente del match Scott Prins, perdente Peluso. Beffardo il conto delle valide: 15 a 14 per San Marino. Per l’L&D devastante il catcher Loopstok, autore di due doppi e due fuoricampo. In casa sammarinese tre valide per Batista, due per Celli con fuoricampo.

LA CRONACA. Partita complicata e ad alto punteggio, questa semifinale. Al primo attacco Amsterdam passa e allunga sul 4-0. Le basi sono riempite da Engelhardt (base ball), Selassa (singolo) e Richardson (base ball) poi ecco la volata di Schoop per l’1-0, la grounder di Sams per il 2-0 e il fuoricampo di Loopstok del 4-0. Dopo due inning senza punti, San Marino riprende a macinare valide al 3° e in pochi minuti pareggia. Batista apre la ripresa con un singolo, Epifano lo segue con un doppio, l’1-4 arriva su balk e Ferrini scrive il 2-4 con una valida. Non solo, perché il turno successivo è quello di Celli, che manda fuori la pallina per il fuoricampo da due punti del 4-4. La festa però dura lo spazio di un cambio di campo, perché nella parte bassa del 3° Amsterdam allunga nuovamente. Schoop e Sams toccano due singoli, Loopstok scrive il 5-4 con un doppio e Gerard va col singolo del 7-4. Si va a elastico nel punteggio, con tentativi continui di tornare vicino (al 4° Leonora apre col singolo ma non arrivano punti, al 5° c’è un doppio per Ferrini ma ancora zero segnature) e docce gelate qualche istante più tardi (solo-homer di Loopstok nella parte bassa del 5° per l’8-4).

Nella parte bassa del 6° arriva il big inning che chiude definitivamente i conti. Amsterdam segna cinque punti: base ball a Engelhardt, triplo di Selassa (9-4) e sacrificio di Richardson (10-4) aprono l’inning, singolo di Sams ed ennesima battuta extra-base di Loopstok (secondo doppio per l’11-4) chiudono il match di Mazzocchi, salito a fine quinto. Entra a lanciare Lorenzo Di Fabio, ma purtroppo un errore della difesa sulla rimbalzante di Van de Sanden fa entrare altri due punti. È 13-4 e la distanza adesso è veramente ampia, con Di Fabio che chiude bene l’inning ma con la partita che si avvia al suo ultimo terzo.

Giornata storta, ma la squadra non molla e ricuce con orgoglio cinque punti. Ne arrivano due al settimo (singolo di Epifano per il 5-13 e volata di Celli per il 6-13) e tre all’ottavo (doppio di Pulzetti per il 7-13 e doppio di
Batista per il 9-13). Sul monte ottimo lavoro in chiusura per Di Fabio e tutto è rimandato al 9°. I punti di differenza sono quattro, arriva un singolo di Celli ma subito dopo una battuta in doppio gioco. Pieternella tocca un’altra valida, Ustariz pure ma Leonora (F7) è l’ultimo out. Amsterdam vince 13-9 ed è in finale. San Marino giocherà per il terzo posto domani alle 15.

L&D AMSTERDAM-SAN MARINO BASEBALL 13-9

SAN MARINO: Ferrini 3b (2/4), Celli ec (2/4), Angulo (Lo. Di Raffaele 0/2) 2b (0/3), Lino (Pieternella 2/2) r (1/3), Ustariz 1b (0/5), Leonora es (2/5), Morresi (Pulzetti 1/1) dh (0/2), Batista ed (3/4), Epifano ss (2/4).

AMSTERDAM: Engelhardt es (0/1), Selassa 2b (3/5), Richardson 1b (1/3), Schoop ss (2/4), Sams ed (2/4), Loopstok r (4/5), Gerard (Smeenk) dh (1/3), Van de Sanden 3b (1/5), Henrique ec (0/5).

SAN MARINO: 004 000 230 = 9 bv 15 e 1
AMSTERDAM: 403 015 00X = 13 bv 14 e 2

LANCIATORI: Peluso (L) rl 4.1, bvc 9, bb 5, so 2, pgl 8; Mazzocchi (r) rl 1, bvc 4, bb 1, so 0, pgl 3; Di Fabio (f) rl 2.2, bvc 1, bb 2, so 1, pgl 0; S. Prins (W) rl 6, bvc 7, bb 2, so 2, pgl 5; Kragt (r) rl 1, bvc 2, bb 0, so 2, pgl 1; Daantji (r) rl 0.1, bvc 3, bb 0, so 0, pgl 3; C. Prins (r) rl 0.2, bvc 1, bb 0, so 0, pgl 0; Van Gurp (f) rl 1, bvc 2, bb 0, so 0, pgl 0.

NOTE: fuoricampo di Loopstok (2, 2p. al 1° e 1p. al 5°) e Celli (2p. al 3°); triplo di Selassa; doppi di Ferrini, Pulzetti, Batista, Epifano e Loopstok (2).