Indietro
sabato 2 luglio 2022
menu
Campionato Sammarinese

La Fiorita è campione di San Marino. Lasagni: "Abbiamo fatto una grande partita"

In foto: Oscar Lasagni (credit Pruccoli/FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 27 mag 2022 17:56
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo quattro anni dall’ultima volta, La Fiorita torna ad essere campione di San Marino. L’epilogo della finale disputata giovedì sera al San Marino Stadium ha confermato l’esito della regular season, che ha visto chiudere la formazione di Montegiardino al primo posto davanti al Tre Penne, dopo un’alternanza in vetta tra le due squadre.

Il 2-0 che vale il titolo e l’accesso al primo turno preliminare di Champions League porta le firme di Danilo Rinaldi e Samuel Pancotti.
“È stato un 2-0 abbastanza netto – commenta il tecnico Oscar Lasagni -. Abbiamo avuto anche qualche altra occasione per poter incrementare il vantaggio. È stata comunque una partita difficile, contro una grandissima squadra, allenata bene. Tutte e due avremmo meritato il titolo e siamo arrivati alla finale, al termine di una dura stagione, con la giusta mentalità”.

Non ha mai avuto dubbi mister Lasagni sulle potenzialità della sua formazione.
“Abbiamo giocato 38-39 partite – spiega – e abbiamo sbagliato solo un primo tempo, quello dell’andata di semifinale di Coppa contro il Tre Fiori. Contro il Fiorentino, ai playoff, abbiamo perso all’andata sull’unico tiro in porta subito. Contro il Pennarossa abbiamo vinto bene all’andata, nonostante il rosso ad Amati, e anche al ritorno abbiamo subito un’altra espulsione. Solo una squadra forte riesce a superare due partite di playoff in dieci uomini dopo una stagione massacrante. Ero tranquillissimo del fatto che avremmo fatto una grande partita”.

Non è ancora tempo di riposare per i gialloblù, che tra meno di un mese torneranno in campo nel primo turno preliminare di Champions League.
“Ora ci concederemo qualche giorno per goderci questa vittoria, perché ce lo meritiamo, ma da lunedì inizieremo a programmare – dice Lasagni – perché vogliamo fare una Champions da protagonisti. L’obiettivo è quello di provare a passare il turno e credo ce ne sia la possibilità. Il progetto della società resta sempre quello di rimanere ad alti livelli”.

Ufficio stampa La Fiorita