Indietro
menu
sul canale 18

I mal di testa non sono tutti uguali: se ne parla a "Tutta salute"

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 3 mag 2022 10:11 ~ ultimo agg. 10:52
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Questa sera (martedì 3 maggio) alle 20:35 sul canale 18 nella trasmissione “Tutta salute” si parlerà di mal di testa con il dottor Simone Vigneri – neurologo, terapista del dolore, a Rimini esercita presso Poliambulatorio Medicina del Dolore.

La cefalea, che è il nome scientifico del mal di testa, è uno dei dolori più comuni tra gli esseri umani. A volte basta una pastiglia, altre volte, invece, è necessario un approfondimento perché i mal di testa non sono tutti uguali. Si stima ne soffrano 26 milioni di italiani e Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità, le cefalee rientrano nelle prime 10 cause di disabilità al mondo.
Generalmente non è pericoloso e può essere curato con farmaci antidolorifici da banco e con semplici modifiche dello stile di vita, ma nei casi più “seri” è indispensabile una diagnosi specifica per intervenire in modo corretto. L’emicrania, come indica il nome dal greco “metà cranio”, colpisce solo un lato della testa è un tipo di cefalea primaria – può generare, nei casi più gravi, anche disturbi visivi, nausea, vomito.

La cefalea è una tra le più frequenti patologie del sistema nervoso. Colpisce nel mondo circa 1 persona su 10 nel corso della vita, soprattutto nei Paesi occidentali, nel genere femminile e nel periodo di maggiore produttività lavorativa. Si tratta di un dolore che condiziona la vita sociale e lavorativa delle persone che ne soffrono determinando una vera e propria disabilità, con elevato impatto economico sulla società. Molte persone che soffrono di cefalea si auto-medicano, assumendo cioè i classici antidolorifici da banco, spesso con scarsi benefici. Riconoscere la natura del mal di testa, attraverso la diagnosi certa di uno specialista, permette invece una cura davvero efficace.

La puntata è disponibile anche su www.icaroplay.it 

 

Altre notizie
di Lamberto Abbati