Indietro
sabato 2 luglio 2022
menu
Campionato Sammarinese

Andata semifinale: Tre Fiori-Tre Penne 0-1. Decide Vandi

In foto: Paolo Vandi (Foto ©FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 18 mag 2022 22:56 ~ ultimo agg. 22:57
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Andata semifinale di Campionato Sammarinese 2021/2022
Tre Fiori-Tre Penne 0-1

IL TABELLINO
Tre Fiori (4-1-4-1): Aldo Simoncini; D’Addario, Censoni, De Lucia, Cuzzilla; Adami; Pracucci (43’ st Della Valle), De Falco, Dolcini (31’ st Ciccione), Gjurchinoski; Lentini. A disposizione: Castagnoli, Astolfi, Tamagnini, Corinti, Ramundo. Allenatore: Gian Luca Borgagni.

Tre Penne (4-3-3): Migani; Cesarini, Lombardi, Genestreti, Vandi; Gai, Righini (39’ st Zonzini), Battistini; Badalassi (36’ st Sartori), Chiurato, Ceccaroli (23’ st Cibelli). A disposizione: Zambetti, Cauterucci, Matteo Semprini, Pietro Semprini. Allenatore: Stefano Ceci.

Arbitro: Avoni.
Assistenti: Gallo e Morisco.
4° Ufficiale: Albani.

Ammoniti: 27’ pt Adami (TF), 43’ pt Cuzzilla (TF), 16’ st Battistini (TP), 35’ st Gjurchinoski (TF), 43’ st D’Addario (TF).

Marcatore: 7’ pt Vandi.

CRONACA E COMMENTO
Il gol dell’ex Paolo Vandi decide l’andata delle semifinali di Campionato Sammarinese tra Tre Penne e Tre Fiori.
La prima frazione si apre con il tiro al 5’ di Pracucci che ha spazio e ci prova, conclusione alta sopra traversa. Al 6’ buono spunto del Tre Penne, traversone di Vandi sul primo palo per Chiurato che la gira e trova la pronta risposta di Aldo Simoncini in corner. Proprio dal calcio d’angolo arriva il gol che sblocca la partita, sulla respinta di Simoncini su un colpo di testa arriva Vandi che insacca da due passi. I biancazzurri si fanno rivedere al 13’ con una punizione di Righini che finisce sull’esterno della rete. Il Tre Penne ci prova anche al 26’ con la sponda di petto di Chiurato per il tiro al volo d’esterno di Gai, che scheggia il palo e poi termina fuori. La migliore occasione del primo tempo per il Tre Fiori arriva al 40’ su calcio d’angolo con la battuta di Cuzzilla e il tuffo di testa di De Lucia che passa sopra la traversa della porta difesa da Migani.

Nella ripresa il primo episodio da segnalare è un contatto in area di rigore tra Vandi e D’Addario, che richiede un calcio di rigore ma non è dello stesso avviso il direttore di gara Avoni che lascia proseguire. La risposta del Tre Penne arriva al 12’ con Ceccaroli che corre sulla fascia, rientra sul destro entrando in area e il suo traversone non viene raccolto da Badalassi. Si fa rivedere anche la formazione di Fiorentino con il pallone vagante in area di rigore che arriva a Gjurchinoski, il quale apre troppo il piattone e finisce a lato dello specchio della porta. Poi le due squadre allentano i ritmi della sfida fino al 40’, quando Battistini perde un pallone sanguinolento vicino alla sua area di rigore e sul quale si avventa Pracucci, tiro del numero 19 di prima che termina alto sopra la
traversa. Su un ribaltamento di front il Tre Penne rischia di subire il gol del pari: Cuzzilla sfila sulla sinistra, vede Ciccione solo in mezzo all’area che prova invano il tap-in in scivolata. Il triplice fischio arriva dopo 3’ di recupero, appuntamento con la gara di ritorno fissato per domenica 22 alle ore 18.30 sul campo di Montecchio per decidere chi tra Tre Penne e Tre Fiori raggiungerà la finale di Campionato Sammarinese.

Ufficio stampa SP Tre Penne
Matteo Pascucci