Indietro
mercoledì 25 maggio 2022
menu
Baseball Serie A

Trasferta a Modena per il San Marino Baseball

In foto: Doriano Bindi
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 29 apr 2022 13:12 ~ ultimo agg. 14:34
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Trasferta emiliana nell’ultimo sabato di aprile per il San Marino Baseball. È il quinto weekend dedicato alla prima fase e i Titani affronteranno la seconda della classe del girone C, Modena (gara1 alle 15, gara2 alle 19.30). Il ruolino di marcia di San Marino racconta di 8 vittorie in altrettanti incontri, quello di Modena di 6 in 7 partite (da recuperare una gara coi Falcons). L’unico ko è arrivato col Longbridge.

Nel box di battuta avversario occhio a Russo (321, 8 pbc), Corbino (294) e Infante (259). Sul monte sempre partente Erik Soto, che ha vinto tutte le sue partite (4) con una media punti subiti eccellente (1.52) e 25 strikeout in 23.2 inning. Nelle altre tre gare, due volte il partente è stato Hurtado (0-1, 15.43) e una Calero (1-0, nessun punto subito in 9.2 inning).

Doriano Bindi, innanzitutto un breve flashback alle due partite con Godo…
“Buona squadra. Abbiamo trovato come avversario un ottimo partente straniero, il migliore affrontato finora. In ogni caso abbiamo giocato una buona partita e l’abbiamo portata a casa bene. Nell’altro match qualche difficoltà sul monte a tirare strike ma anche in questo caso siamo riusciti a vincere con discreto margine”.

Ora c’è Modena, qual è il suo giudizio?
“Un test importante in vista della seconda fase. Non è una squadra che conosciamo al meglio ma di sicuro hanno giocatori pericolosi che possono fare bene. L’importante è giocare, come sempre, la nostra partita, concentrarci sulle cose giuste da fare e avere una buona attitudine”.

Quale sarà la rotazione dei partenti?
“Continuiamo con Quattrini e Quevedo, la rotazione rimarrà la stessa. Per il resto mancherà Epifano per il problema al polso verificatosi nell’ultimo weekend, mentre Pulzetti sarà valutato nell’imminenza delle partite”.