Indietro
sabato 28 maggio 2022
menu
Campionato Sammarinese

Martedì si gioca Tre Penne-Folgore, la vigilia di Stefano Ceci

In foto: Stefano Ceci (@FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
lun 7 mar 2022 16:27
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’infrasettimanale valevole per la 25a giornata di Campionato Sammarinese mette di fronte Tre Penne e Folgore, due delle big del Titano.

Il pre-partita è affidato al tecnico dei biancazzurri, Stefano Ceci, che dice la sua sulla gara di martedì sera: “Non è mai una partita banale contro la Folgore, così come non lo sono le altre con il resto delle squadre del campionato che quest’anno ha alzato notevolmente il livello. Domani sera sarà importante arrivare preparati mentalmente alla gara ed essere disposti a fare fatica e fare dei sacrifici, anche perché la Folgore ha un reparto offensivo di primo livello con giocatori del calibro di Docente, Dormi e Fedeli. In un questo momento si ritrova in una posizione di metà classifica e domani andranno alla ricerca di punti, ma anche noi abbiamo lo stesso obiettivo e per questo aspetto una partita molto combattuta.”

Già dalla partita con il San Giovanni è iniziato un tour de force, con il Tre Penne che in due settimane giocherà quattro partite. In merito alla gestione delle energie fisiche, Ceci afferma: “Per quanto riguarda il dispendio di energie fisiche è un discorso che stiamo affrontando già dalla ripresa del torneo a gennaio, credo sia necessario fare delle rotazioni a volte indotte dalle squalifiche e a volte dall’accumulo di partite ravvicinate. Per fortuna ho una rosa ampia e tutti i giocatori che ne fanno parte si stanno rendendo disponibili, anche ad adattarsi a ruoli che non sono propriamente i loro per caratteristiche.”

Tra squalificati e indisponibili il Tre Penne arriverà alla sfida contro la Folgore leggermente rimaneggiato, ma per Ceci questo non rappresenta uno scoglio. “Nonostante le defezioni di Badalassi e Chiurato e Ceccaroli, sul quale scioglieremo i dubbi nella seduta di questa sera, avremo indisponibile anche Pietro Semprini che venerdì scorso ha avuto un risentimento muscolare. Questo ci mette a disposizione solo Pieri per la partita di martedì, ma ci faremo trovare pronti con delle valide alternative” dichiara l’allenatore del Tre Penne.

E proprio su Badalassi – tornato al gol nella sfida di sabato contro il San Giovanni con la 19esima rete in Campionato -, Ceci aggiunge: “Badalassi ha segnato 18 gol nella prima parte di campionato, è un attaccante di spessore che ha dimostrato grandi qualità. Sono molto contento che sia tornato a far gol, ma non ho mai messo in dubbio questo. È un ragazzo che aiuta molto la squadra e penso che possa farlo ancora di più – sulla partita contro il San Giovanni, Ceci afferma –. Sono contento del risultato, i punti pesano in questa parte di stagione ed è stato importante ottenere la vittoria. Meno soddisfatto della prima mezzora di gioco, ma in un campo più stretto e con le condizioni di sabato penso che sia più avvantaggiata una squadra che pensa più a difendersi rispetto a una che ha un’idea di calcio come la nostra.”

Infine, Ceci propone anche una riflessione sui gol segnati dal Tre Penne in questo 2022: “Nelle ultime otto partite abbiamo fatto dodici gol, di questi otto arrivati da azione e quattro da palla inattiva. Avremmo, secondo me, nelle nostre corde più gol da calcio da fermo; in questo campionato noto tante partite che si risolvono con episodi da calci d’angolo o punizioni, ultimamente ci soffermiamo su questo aspetto e vedo che sta portando i suoi frutti grazie a dei giocatori che calciano molto bene. Sono contento però di aver approfondito anche questo aspetto coi miei giocatori, perché nel calcio moderno molte partite si risolvono così e, per fare un esempio nostrano, penso alla Fiorita che ha molti bravi colpitori di testa ed è una delle squadre che segna di più da calcio da fermo.”

Ufficio stampa SP Tre Penne
Matteo Pascucci

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Icaro Sport