Indietro
lunedì 23 maggio 2022
menu
Nuoto

Arianna Valloni bronzo nella 2,5 km di Eilat

In foto: Arianna Valloni
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 24 mar 2022 17:55
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Prima trasferta internazionale dell’anno per Arianna Valloni. La nuotatrice biancazzurra, che dalla fine della scorsa estate si allena in pianta stabile a Ostia con il tecnico Fabrizio Antonelli insieme agli atleti azzurri, tra cui Gregorio Paltrignieri, ha preso parte alla prima tappa della LEN Open Water Cup nelle acque di Eilat, sul Mar Rosso.

La fondista biancazzurra, che si dedica seriamente alle gare in mare aperto solo da poco tempo, ha centrato mercoledì la medaglia di bronzo nella 2,5 km femminile (28’45’’6 il suo tempo), alle spalle della francese campionessa mondiale della staffetta 5 km a Budapest 2017, Oceane Cassignol (28’34”3), e dell’italiana Martina De Memme (28’34’’5).

Questa mattina (giovedì) Arianna ha affrontato poi la 10 km, chiudendo al 22° posto su oltre 30 atlete in 2h16’13″3.

“È stata una gara positiva anche quella di oggi – commenta il tecnico Fabrizio Antonelli -. Il mare, rispetto a ieri, era molto mosso e la gara molto più difficile. Il circuito era piuttosto corto e ad un certo punto i maschi hanno raggiunto le femmine; questo scombina le carte in tavola, perché chi riesce a mettersi in scia aumenta notevolmente l’andatura e i distacchi si fanno importanti. Arianna è stata comunque molto brava, non ha mai mollato, anzi, ha avuto la forza di andare a riprendere due atlete che si erano staccate e di superarle. I progressi, rispetto alle gare dello scorso autunno, sono evidenti”.