Indietro
menu
Sicurezza agroalimentare

Prodotti non tracciabili e shopper non a norma. I controlli dei Carabinieri Forestali

In foto: il materiale sequestrato
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 14 gen 2022 17:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nei controlli in materia di sicurezza agroalimentare, i Carabinieri Forestali di Rimini hanno controllato alcuni esercizi commerciali lungo la costa, per verificare la corretta applicazione della normativa relativa all’etichettatura ed alla tracciabilità dei prodotti alimentari (art. 18 del Reg. n. 178/2002, nonché art. 4 del Reg n. 853/2004). I controlli hanno portato al sequestro amministrativo di alcuni alimenti privi di qualsiasi tracciabilità e di qualsiasi marchiatura prevista dalla normativa vigente. Nel corso degli accertamenti sono stati inoltre posti sotto sequestro circa 30 kg di “shopper” per asporto merci prive dei requisiti previsti, in particolare delle norme che prevedono la riduzione del materiale plastico a beneficio di quello biodegradabile e compostabile. Per le violazioni accertate sono state elevate anche sanzioni amministrative per un importo totale di circa 6.500 euro.
I controlli nel settore agroalimentare continueranno anche nelle prossime settimane, assicurano i Carabinieri Forestali.

Notizie correlate
di Lucia Renati