Indietro
giovedì 19 maggio 2022
menu
Domus San Marino Nuoto Pinnato

Trasferta positiva per i titani al 1° Finswimming Contest a Lovadina di Spresiano

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 9 dic 2021 14:15 ~ ultimo agg. 14:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Domus San Marino Nuoto Pinnato ha preso parte, domenica scorsa, al 1° Finswimming Contest a Lovadina di Spresiano (TV), ultima gara della stagione 2021.

Nell’impianto del Centro Nuoto Le Bandie erano 350 gli atleti che si sono confrontati nelle varie categorie. La Domus, inizialmente iscritta con 21 atleti, a causa di defezioni dell’ultimo minuto ha potuto schierare una squadra di 14 elementi, che hanno comunque dato il meglio di loro.

Esordio sfortunato per Nicolò Zafferani (prima categoria) che, a causa della perdita della pinna in virata, ha concluso in ultima posizione. Anche Matteo Cardinali, alle prese con lo stesso problema, ha perso secondi preziosi per rimettersi la pinna, chiudendo 22°.

Sempre in prima categoria Luigi Renzi e Gioele Cremoni hanno gareggiato sui propri tempi, chiudendo a metà classifica sia nei 50 sia nei 100 pinne.

Personali confermati, su entrambe le distanze, per Emanuele Canti, Francesco Casadei e Federico Fabbri; migliora Mirco Conti nei 50 pinne.

Elena Laglia, impegnata nei 50 pinne, ha accusato un problema alla virata e ha chiuso a metà classifica.

In seconda categoria si sono ben difese Maria Bartolini, Aurora Zeppa e Aurora Toccaceli. Quest’ultima ha chiuso al 2° posto nei 50 monopinna.

Ottima prestazione per Emma Bollini, che chiude seconda nei 50 pinne, terza nei 100 e quarta nei 200, distanza nella quale ha strappato il pass per i Campionati Italiani, dopo quelli ottenuti a San Marino nei 50 e nei 100.

Buona prestazione, infine, per Camilla Sansovini che vince nei 50 pinne CMAS e strappa il minimo per gli Italiani Assoluti sia nei 50 che nei 100 pinne.

Nella classifica a squadre la Domus si piazza al 5° posto, un risultato più che soddisfacente viste le tante defezioni.