Indietro
menu
Cantieri entro 5 anni

Marecchiese, non una nuova strada. Santi: ecco come sarà

In foto: Riziero Santi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 25 nov 2021 11:27 ~ ultimo agg. 26 nov 09:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Non una nuova via Marecchiese, impossibile da realizzare per via di vincoli ambientali, idraulici e urbanistici ma anche economici. “Il costo per una nuova strada – ha spiegato il presidente della provincia Riziero Santi a Fuori dall’Aula – è di 4 milioni di euro al km più Iva e la Marecchiese è lunga 48 km. Inoltre in un tratto di 2/3 km servirebbe anche una galleria. E’ un sogno campato per aria.” Cosa prevede allora il protocollo firmato il 26 febbraio scorso da tutti i Sindaci? Gli interventi sulla Marecchiese (che dalla scorsa primavera è tornata ad Anas), spiega Santi, prevedono il trasferimento del traffico pesante con una bretella che diriga sulla E45. “Sulla Marecchiese resterà il traffico privato, sarà migliorato il trasporto pubblico e implementate le piste ciclabili“. Sarà trovata soluzione nei punti critici, a Novafeltria e Verucchio, e saranno studiati dei bypass dei centri abitati “che dovranno essere concordati con i singoli comuni perchè si dovrà verificare la fattibilità di realizzare circonvallazioni in queste aree.” Altro punto cardine il ponte di Verucchio, che presto sarà riaperto, ma anche la possibilità di un altro ponte più a valle che possa interagire con la Sp 14. Preliminare ad ogni intervento, uno studio di fattibilità da affidare ad un tecnico professionista, con risorse pubbliche. Quando è ipotizzabile l’avvio dei primi cantieri? “Entro cinque anni” ha risposto Santi.

Meteo Rimini
booked.net
]