Indietro
menu
dopo il fallimento nel 2019

La Piramide riaccende le luci: riapre il Cocoricò

In foto: la Piramide del Cocoricò
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 2 nov 2021 18:32 ~ ultimo agg. 3 nov 14:16
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo oltre due anni, il Cocoricò riapre i battenti e torna ad illuminare la Piramide. E’ stata la stessa discoteca riccionese ad annunciare a tutti i suoi fan, con un post sul proprio profilo Facebook, l’ormai imminente riapertura, fissata per sabato 27 novembre. Post che ha avuto subito centinaia di reazioni e condivisioni. L’ingresso sarà riservato alle donne, dai 18 anni in su, e agli uomini sopra i 20 anni.

Lo storico locale sulle colline riccionesi, dopo il fallimento sancito dal Tribunale di Rimini l’11 giugno del 2019, è stato rilevato da Enrico Galli, noto imprenditore della notte riminese e già patron dell’Altromondo Studios a Miramare.

La nuova gestione che ha rilevato il locale, lasciato in uno stato di incuria e abbandono dopo tre anni di inattività, restituirà al pubblico una delle più famose discoteche d’Europa totalmente ricostruita e rinnovata sia negli interni che negli esterni, con impianti tecnici visual e audio di nuova generazione, per un investimento complessivo di due milioni di euro. Due grandi novità sono un’area riservata backstage e un giardino estivo.