Indietro
martedì 9 agosto 2022
menu
Calcio a 5 C1

Il Rimini.com si prepara per la dura trasferta nella tana del Forlì

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 5 nov 2021 17:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo il pari pirotecnico di sabato scorso al Flaminio contro il Santa Sofia, il Calcio a 5 Rimini.com è pronto ad una delle più difficili trasferte stagionali sul campo del Forlì. Calcio d’inizio: domani (sabato) alle ore 15.

Un match sulla carta già scritto, con i biancorossi fermi a tre punti e ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale che affronteranno la seconda in classifica capace di vincerle quasi tutte. Quasi perché lo scorso sabato, nello scontro diretto al vertice della classifica fra Balca e Forlì, quest’ultimi sono usciti sconfitti per la prima volta in stagione e ora vorranno immediatamente rifarsi.

Il Rimini, invece, ha bisogno di smuovere la classifica e arriva a questa delicatissima trasferta con la rabbia scaturita dopo gli ultimi fatali trenta secondi del match contro il Santa Sofia, quando gli ospiti in pieno recupero sono riusciti ad impattare sul definitivo 5-5.

Sfortunatamente, anche questo sabato mister Monesi dovrà fare i conti con diverse assenze: «La situazione rimane di emergenza: Gasperoni non è ancora recuperato, Muratori ha un problemino muscolare, Gemmani ha la febbre e inoltre mancherà anche Timpani, il nostro capitano e giocatore più importante. Andremo a Forlì con una squadra molto giovane, ci siamo preparati a dovere e saremo aggressivi come nelle ultime uscite, dove abbiamo sempre giocato bene considerando le tante assenze del periodo».

Monesi infine conclude: «Il Forlì è un grandissimo avversario, ha perso solo con il Balca capolista a punteggio pieno, sono una squadra esperta ed organizzata. Per noi sarà durissima, ma affrontiamo questa trasferta con tanti giovani che hanno voglia di mettersi in mostra e di giocare questo tipo di partite. Andremo lì per stupire».

Michelangelo Bachetti
Addetto stampa Calcio a 5 Rimini.com

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
di Roberto Bonfantini