Indietro
venerdì 19 agosto 2022
menu
Volley C Femminile

Il Riccione Volley conquista i primi tre punti: 3-0 sulla Teodora Ravenna

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 14 nov 2021 21:46
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Teodora Ravenna-Supermarket Abissinia Riccione Volley 0-3 (12-25, 22-25, 19-25)

IL TABELLINO
Riccione Volley: Magnifico 14, Paolassini, Righi 3, Santini 13, Vorabbi 7, Moltrasio 11, Angeli 4, Di Paola 4, Zangheri 4, Morelli libero, n.e.: Caciagli, Chistè, Cofrancesco. 1° all. Lazzarini, 2° all. Garavini.

CRONACA E COMMENTO
Nell’anticipo della quinta giornata del campionato regionale femminile di serie C le ragazze del Riccione Volley superano a domicilio la Teodora Ravenna 3-0 (12-25, 22-25, 19-25), centrando la prima vittoria e i primi, importantissimi, tre punti in classifica.

La partita. Riccione parte con Moltrasio al palleggio, opposto Righi, al centro Santini e Vorabbi, ai lati Magnifico e Paolassini, libero Morelli (classe 2005 e prima partita da titolare). I punti in palio sono davvero importanti per entrambe le formazioni, l’adrenalina sale e l’inizio del primo parziale è molto equilibrato (6-7). Le riccionesi cominciano a prendere domestichezza con il campo mentre le avversarie danno segnali di emergenza in ricezione, è il momento perfetto per le biancoblu di prendere il largo nel punteggio (7-15). Con Vorabbi insidiosa al servizio, in seconda linea una sempre vigilie Morelli e nella parte offensiva trascinate da Santini e Magnifico, le riccionesi chiudono rapidamente la pratica primo set con il punteggio di 12-25.

Nel secondo parziale c’è spazio per Di Paola (classe 2006), che sostituisce la compagna Righi, e Angeli (classe 2006) al posto di Paolassini. Avvio di parziale equilibrato (5-5), ora però sono le locali a condurre e mettere la testa avanti sull’11-7, con un Riccione meno preciso in fase di ricostruzione del gioco (15-11). Nel momento di maggiore difficoltà le biancoblu riescono a risollevarsi impattando la Teodora sul 18-18. Magnifico e compagne acquisiscono più fiducia e in attacco, orchestrate dalla consueta prestazione sopra le righe di Moltrasio, trovano il sorpasso sul 21-22. Sull’onda dell’entusiasmo chiudono il secondo parziale sul 22-25.

Nel terzo parziale dentro anche Zangheri (classe 2007) al posto di Angeli (buona la sua prova). Ancora una volta l’inizio di set è equilibrato (4-4). Si prosegue con una serie di cambi-palla fino al 10-11. Da qui le riccionesi prendono il largo nel punteggio: prima 11-15 per continuare poi sul 16-20. Chiude set e partita Riccione, con una gran prova di carattere da parte di tutte le le biancoblu (19-25).

IL DOPOGARA
A fine partita così coach Lazzarini: “Ho visto una buona squadra, determinata, unita e pronta ad aiutarsi. Abbiamo fatto passi avanti in fase di costruzione del gioco ed anche sui fondamentali di ricezione e difesa. Il dettaglio che porto a casa da questa giornata è che la fiducia data alle più giovani ha ripagato, e hanno risposto presente. Questa partita deve aiutarle a credere più in loro stesse, hanno mostrato alla squadra che in caso di bisogno si può fare affidamento anche su di loro. Il campionato per noi è appena iniziato ed ancora abbiamo tanto lavoro da fare per affinare tanti meccanismi e continuare il percorso di crescita individuale e di squadra. Mi piace questo gruppo e credo che nel proseguo potremo dar fastidio a parecchie squadre”.

Prossima partita: sabato 20 novembre alle ore 17:00 al PalaNicoletti: Supermarket Abissinia Riccione Volley vs Volley Academy Manu Benelli Ra.